Come pagare una cartella esattoriale online?

Come pagare una cartella esattoriale online? Semplice, basta un click, anzi un Equiclick!
A tutti, almeno una volta, è capitato di ricevere una cartella esattoriale, e alzare gli occhi al cielo comprendendo il contenuto della busta e il significato.
La cartella di pagamento è un atto che ci impone di pagare una determinata somma a un ente della Pubblica Amministrazione Italiana. Ma cosa significa nello specifico? Analizziamolo insieme.

Cos’è una cartella esattoriale?

La cartella esattoriale è un avviso di pagamento, con tanto di mora. È inviato dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione al contribuente che deve una somma di denaro a un ente creditore.

Più precisamente un atto inviato per conto degli enti creditori della Pubblica Amministrazione, come Comuni o INPS, nei confronti del soggetto destinatario dell’atto contro il quale è attivo un procedimento di riscossione coattiva del credito.

Il credito può derivare, ad esempio, da omesso pagamento di sanzioni amministrative, tasse, tributi, imposte, sanzioni di natura previdenziale.

Tutte le cartelle possono essere impugnate, e i tempi per farlo dipendono dal tipo di credito. Vanno dai venti fino ad arrivare ai sessanta giorni dal momento della notifica.

Che cosa succede se non la paghiamo?

La cartella esattoriale, trascorso il termine per inviare il ricorso, diventa automaticamente titolo esecutivo. La possibile conseguenza e un provvedimento coatto quale il pignoramento, il sequestro di uno o più beni, il fermo amministrativo di un mezzo di trasporto, come automobili, motociclette, camper e via dicendo.

Come si possono pagare?

Chiaramente la scelta più ovvia e logica, una volta capito di non poter far ricorso è di pagare e archiviare il tutto. E magari farlo direttamente da casa, per evitare file o assembramenti, fortemente sconsigliati in questo periodo di pandemia globale.

Ma come pagare una cartella esattoriale online? Nulla di più semplice.
Basta utilizzare il servizio Paga on Line disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione o sull’App Equiclick. O, ancora più velocemente, presso i canali telematici di Poste Italiane o di qualsiasi banca.

La parola d’ordine comunque è di pagare sempre, che sia online o direttamente a uno sportello, l’unico modo di porre fine al proprio debito è estinguerlo.

Consigliati per te