Come ottenere uno straordinario risultato quando si fanno le onde con la piastra

Chiunque sia nato coi capelli a spaghetto prova una reale venerazione per le onde. Sono le “beach waves”, ovvero la tipica acconciatura estiva che ricorda tanto le onde del mare. Solo a guardarle, danno un incredibile senso di libertà e sono anche facilissime da ricreare.

Il loro effetto “casuale” è tipico dell’effetto dell’acqua salata del mare sui capelli e sono talmente belle da essere diventate una vera moda, da inseguire anche in città, anche in inverno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Vediamo quindi come ottenere uno straordinario risultato quando si fanno le onde con la piastra.

Il primo consiglio è quello di non comprare apposta un arricciacapelli. Tutto ciò che servirà sarà una classica piastra lisciante. Con una buona piastra e i trucchi giusti ci vorranno solo 5 minuti per ottenere una piega mossa perfetta. Inoltre questi consigli pratici sono perfetti per capelli di tutte le lunghezze e l’effetto mosso non sparirà subito, garantito!

Preparare la base

Dopo aver lavato i capelli, bisognerà tamponarli con un asciugamano per assorbire l’acqua in eccesso. A questo punto, una regola fondamentale è vaporizzare i capelli con un termoprotettore. Proteggere i capelli dal calore è importantissimo, altrimenti si rischierebbe di bruciarseli.

A questo punto i capelli andranno divisi in ciocche: un ferma capelli sarà molto utile per dividere i capelli da lavorare da quelli che, al momento, non andranno toccati.

Scelte diverse in base all’effetto desiderato

I capelli andranno lavorati in ciocche tendenzialmente piccole, per ottenere un effetto più accurato. Chi, invece, vuole ottenere un effetto ancora più naturale, può lavorare una ciocca più grande, anche se il lavoro non risulterà perfetto.

Accendere, quindi, la piastra alla temperatura adatta al proprio capello: 185° per capelli fini, 200/210° per capelli più spessi.

Come passare la piastra

Questa scelta dipende da che tipo di riccio si vuole ottenere. Se l’obiettivo è ottenere delle onde fluide, morbide, basterà chiudere una ciocca di capelli nella piastra e poi girare la piastra di 180°. Quindi scivolare verso il basso.

Arrivati quasi alla fine della ciocca, bisognerà riportare la piastra alla posizione di partenza. Quindi scendere verso il basso come si fa per piastrarli normalmente.

Questo metodo è utile per evitare che il boccolo “spari” in tutte le direzioni.

Ecco svelato, dunque, come ottenere uno straordinario risultato quando si fanno le onde con la piastra!

Consigliati per te