Come ottenere una detrazione fino a 1.620 euro per il figlio a carico secondo l’Agenzia delle Entrate

La possibilità di fruire di alcuni sconti e detrazioni per il figlio a carico coinvolge diverse famiglie ogni anno. Si tratta di detrazioni IRPEF delle quali si può beneficiare al momento della dichiarazione dei redditi. Si tratta di un grande vantaggio che solleva molti genitori dalle numerose spese che si affrontano per il sostentamento e la cura di un figlio. Vediamo, allora come ottenere una detrazione fino a 1.620 euro per il figlio a carico secondo l’Agenzia delle Entrate.

ProiezionidiBorsa TV

Come funzionano le detrazioni per i figli a carico

Come molti contribuenti sanno, le detrazioni fiscali ai fini IRPEF subiscono delle variazioni in ragione della fascia di reddito nella quale l’interessato rientra. Una forma di beneficio è quella che riguarda la spesa che il lavoratore sostiene annualmente in favore del figlio a carico. La detrazione, inoltre, subisce delle variazioni in base all’età del figlio che si ha a carico. Per ottenerla, il contribuente deve presentare la dichiarazione dei redditi corredata da tutte le voci utili a giustificare la richiesta dello sconto IRPEF. Vediamo, allora come ottenere una detrazione fino a 1.620 euro per il figlio a carico secondo l’Agenzia delle Entrate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Come calcolare l’importo della detrazione a cui ha diritto la famiglia

Secondo quanto prevede la normativa, un figlio rimane a carico del genitore fino ad una determinata età ed entro un certo reddito. Una guida specifica a riguardo è consultabile nell’approfondimento qui. La possibilità di un calcolo di detrazione pari a 1.620 euro subentra quando il figlio a carico ha: un’età inferiore ai 3 anni ed è affetto da handicap o disabile. In questo caso, il calcolo della detrazione si effettua in base al reddito e scende progressivamente con l’aumentare del reddito stesso. Nel caso di redditi superiori a 95 mila euro, la detrazione arriva a diventare nulla. Per meglio capire come ottenere una detrazione fino a 1.620 euro per il figlio a carico secondo l’Agenzia delle Entrate, si può tenere presente il seguente calcolo: 1.620 x (95.000 – reddito complessivo)/ 95.000. Seguendo questo procedimento, è possibile ottenere l’importo esatto della detrazione che spetta alla famiglia con minore disabile a carico.

Consigliati per te