Come ottenere un piatto sano e gustosissimo combinando questo pesce saporito e questa verdura poco utilizzata

Spesso non ci rendiamo conto di quanta varietà e qualità di prodotti culinari ogni giorno possiamo preparare e disporre sulle tavole italiane. In ragione di ciò le opzioni e le combinazioni tra proteine, vitamine, carboidrati sono innumerevoli, bisogna solo provare a sperimentarle.

Quello che ci serve, talvolta, non è un ricettario, ma la nostra stessa curiosità che ci guida verso scelte originali e che possono rivelarsi davvero vincenti. In questa nuova ricetta che stiamo per spiegare, abbiamo deciso di mettere insieme due ingredienti speciali, creando una zuppa diversa dal solito. Stiamo parlando delle vongole e del cavolo verza.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Come ottenere un piatto sano e gustosissimo combinando questo pesce saporito e questa verdura poco utilizzata

Le vongole, prodotto incredibile dei nostri mari, sono dei molluschi che contengono molte vitamine e preziosissimi sali minerali. Le cuciniamo sovente in bianco con gli spaghetti, ma si abbinano egregiamente anche alle verdure.

Il cavolo verza ha origini antichissime, è ricco di vitamina C e di proprietà salutistiche. Rappresenta, però, una verdura dal sapore forte e impegnativo, per questo i bambini e, frequentemente anche gli adulti, non lo apprezzano moltissimo. Occorre saperlo valorizzare e accompagnare a proteine o carboidrati che sappiano combinarsi con piacevolezza. Ricercando originalità, sapore e profumi intensi.

Pertanto iniziamo col presentare l’elenco degli ingredienti per circa 2 persone e impariamo subito come ottenere un piatto sano e gustosissimo, combinando questo pesce saporito e questa verdura poco utilizzata.

Ingredienti e procedimento

Ecco, quindi, cosa ci serve e come fare per preparare questa squisita ricetta.

  • 1 cavolo verza;
  • 300 gr di vongole;
  • 200-250 gr di passata di pomodoro fatta in casa;
  • pepe nero q.b.;
  • curcuma q.b.;
  • 1 aglio;
  • vino bianco q.b.

Laviamo e sbollentiamo la verza in acqua salata. Dopo di che, laviamo e sgusciamo le vongole dalla loro conchiglia, saltiamole in un padellino con olio e aglio. Al momento del massimo calore della cottura, procediamo a sfumare col vino bianco, lasciando evaporare tutta la componente alcolica. Aggiungiamo una spolverata di curcuma e pepe nero.

Unire la verza alle vongole e infine anche la passata di pomodoro, mescolando tutto insieme. Consumiamo questa pietanza in un ciotolino di ceramica, per mantenere aromi e consistenza. Riteniamo, infatti, che anche scegliere il piatto dove consumeremo ciò che abbiamo cucinato faccia una grande differenza.

Questa ricetta è sana e gustosa e non ci lascerà insoddisfatti

Come abbiamo fatto in questa preparazione, dovremmo abituarci a pensare alla verdura non più come a un contorno, ma al piatto principale a cui affiancare una adeguata porzione di proteine. Le verdure garantiscono di fuggire al picco glicemico e di raggiungere una sazietà che ci evita la ricerca costante di cibo. Basta provarle e avere voglia di sperimentare nuovi gusti.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te