Come ottenere un assegno mensile INPS di quasi 300 euro per malattie endocrine croniche

Esistono diverse condizioni di tipo invalidante che colpiscono le persone di ogni fascia d’età. Coloro che subiscono una particolare riduzione della propria capacitò lavorativa e che hanno un’età compresa tra i 18 e  67 anni possono ricevere dei sussidi economici. In particolare, si tratta della pensione di invalidità che si assegna in base ad alcuni requisiti sanitari e reddituali. In questa breve guida i Tecnici di ProiezionidiBorsa spiegano come ottenere un assegno mensile INPS di quasi 300 euro per malattie endocrine croniche.

Per quali malattie è possibile fare domanda nel 2021

La pensione di invalidità civile è una forma prestazione economica assistenziale che spetta al richiedente che presenta determinati requisiti. Essa rientra nella rosa dei numerosi sussidi a stampo economico che l’Istituto di Previdenza Sociale rilascia a coloro che presentano adeguata istanza. L’INPS specifica che il riconoscimento dell’invalido civile si attiene a quanto stabilisce l’art. 2 della Legge n. 118/1971. A tal riguardo, esistono delle tabelle ministeriali che indicano quali patologie si ritengono invalidanti e in quale grado limitano la capacità lavorativa della persona.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Oggi vogliamo approfondire il tema delle malattie endocrine croniche e del diritto all’invalidità civile per tali patologie. In base a quanto stabiliscono le tabelle, le malattie endocrine croniche che possono concedere il diritto all’invalidità sono le seguenti: insufficienza corticosurrenale con ricoveri plurimi per crisi surrenaliche; diabete mellito con complicanze; sindrome di Cuching con complicanze e l’acromegalia con complicanze. Per queste patologie croniche del sistema endocrino, se la commissione medica INPS riconosce una invalidità di almeno il 74%, si può richiedere la pensione. Tale indennità si può erogare a condizione che anche i requisiti di tipo reddituale siano conformi a quanto stabilisce la norma. Ebbene, cerchiamo meglio di capire come ottenere un assegno mensile INPS di quasi 300 euro per malattie endocrine croniche.

Come presentare istanza all’INPS

Per l’anno 2021, l’importo mensile della pensione di invalidità civile corrisponde a 287,09 euro per 13 mensilità. Al fine di inoltrare l’istanza per il sussidio all’INPS, l’interessato deve seguire uno specifico iter che possiamo dividere in due fasi: la prima di tipo sanitario e la seconda di tipo amministrativo. Il primo passo da compiere è quello di ottenere il certificato medico introduttivo per la propria patologia dal medico di base. Da qui, si invia all’INPS una istanza per mezzo del servizio “invalidità civile. Procedure per l’accertamento del requisito sanitario”.

A seguito della visita medica di accertamento da parte della commissione INPS, il richiedente riceve il verbale di invalidità. A tal proposito, ricordiamo che di recente è stata introdotta una importante novità sul verbale di invalidità come si può leggere qui.  Pertanto a questo punto, il cittadino può presentare il modulo AP70 all’INPS per il completamento dell’iter amministrativo. Tale modulo si può inoltrare grazie al servizio “Invalidità civile – invio dati socio-economici e reddituali per la concessione delle prestazioni economiche”. Dopo che tanto i requisiti sanitari quanto quelli reddituali saranno accertati e confermati, allora l’Istituto di Previdenza concede il sussidio. Ricordiamo che per l’anno 2021 il limite di reddito personale per l’erogazione della pensione di invalidità corrisponde a 4.931,29 euro annui. Ecco come ottenere un assegno mensile INPS di quasi 300 euro per malattie endocrine croniche.

Consigliati per te