Come ottenere il bonus auto di 6.000 euro e il 40% di sconto con ISEE inferiore a 30mila euro

La Legge di Bilancio 2021 ripropone il bonus auto per alcuni veicoli alimentati a benzina, diesel o ibridi con un rafforzamento per le auto elettriche e ibride plug in. Quindi, anche in Italia per i contratti firmati nel 2021 è possibile l’Ecobonus dal 2019 al 2021 (Legge 145/2018). Il beneficio spetta sia alle persone fisiche sia alle persone giuridiche che acquistano un autovettura nuova con un prezzo da listino inferiore a 50mila euro, IVA esclusa. Il bonus auto è possibile anche per l’acquisto di un auto in leasing. Vediamo come ottenere il bonus auto fino a 6.000 euro nel 2021, in base alle ultime novità.

Quali veicoli entrano nell’agevolazione?

Il bonus auto consiste in un incentivo per i contribuenti (privati o società) che acquistano veicoli nuovi anche in leasing per un prezzo da listino non superiore a 50mila euro, IVA esclusa, così suddiviso:

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

a) senza rottamazione un bonus di 1.500 euro, se il veicolo ha emissioni di CO2 comprese tra 21 e 60 g/Km;

b) con rottamazione di un veicolo di classe Euro 4 o inferiore, un bonus di 2.500 euro per le stesse caratteristiche sopra evidenziate. L’auto da rottamare deve essere intestata all’acquirente da almeno 12 mesi;

c) senza rottamazione un bonus di 4.000 euro, per le auto elettriche nella fascia 0-20 g/Km;

d) con rottamazione un bonus di 6.000, euro per le auto elettriche nella fascia 0-20 g/Km.

Come ottenere il bonus auto fino a 6.000 euro nel 2021

I fondi sono disponibili per tutto l’anno 2021 fino ad esaurimento. Il bonus auto è incrementato di 2.000 euro se si rottama un veicolo fino a Euro 5, immatricolato prima del 1° gennaio 2011. Il bonus scende a 1.000 euro senza rottamazione, a patto che il venditore consenta uno sconto pari al contributo statale aggiuntivo.

Gli esclusi dal beneficio, se acquistano un’auto fino al 30 giugno 2021, con inferiore a 40mila euro, esclusa l’IVA, possono essere inclusi in altre agevolazioni. Si tratta della stessa legge che ha reintrodotto i benefici per aiutare il settore automobilistico tradizionale.

La soglia massima aumenta fino a 135 g/Km. Nella fascia tra 61-135 g/Km ci sono molti veicoli ibridi normali e auto di piccole e medie dimensioni alimentate a benzina e gasolio. Il bonus auto è di 1.500 euro, a patto che il rivenditore conceda lo scontro di 2.000 euro. Inoltre, bisogna rottamare un auto immatricolata prima del 1° gennaio 2011,  fino a Euro 5. La vettura acquistata con il bonus auto deve essere una Euro 6 di ultima generazione.

Le novità 2021 rispetto a quelle in vigore nel 2019

Le novità per come ottenere il bonus auto fino a 6.000 euro nel 2021 riguardano la possibilità di acquisto del veicolo a rate. Il contribuente può surrogare o estinguere il finanziamento quando vuole senza dover pagare delle penali.

Inoltre, per tutti gli acquisiti con rottamazione, la consegna dell’auto da rottamare può essere consegnata entro trenta giorni, prima erano quindici giorni.

ISEE inferiore a 30mila euro

Tra le tante novità per come ottenere il bonus auto di 6.000 euro e il 40% di sconto per le famiglie con ISEE inferiore a 30mila euro. In effetti, è previsto un aiuto alle famiglie che hanno un ISEE inferiore a 30mila euro che entro il 31 dicembre 2021 acquisteranno un’auto elettrica, anche in leasing.

Il prezzo della vettura da listino deve essere inferiore a 30mila euro, esclusa l’IVA e la potenza fino a 150 Kw. Il bonus consiste in un contributo del 40% del prezzo di acquisto, fino ad esaurimento fondi. Infine, il bonus auto non può essere cumulato con altri incentivi auto. Ecco come ottenere il bonus auto di 6.000 euro e il 40% di sconto con ISEE inferiore a 30mila euro.

Consigliati per te