Come ottenere 500 euro di bonus vacanze

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Chi intende organizzare le vacanze in Italia potrà ottenere un bonus di 500 euro e godere insieme alla famiglia di una meritata pausa. Non necessariamente i contribuenti che inoltreranno richiesta dell’aiuto governativo dovranno soggiornare in alberghi. Ciò perché il bonus vacanze 2020 consente al beneficiario di scegliere la modalità di soggiorno più confacente alle proprie esigenze.

Il richiedente potrà fruire del contributo governativo per soggiornare qualche giorno in una delle innumerevoli strutture ricettive del territorio nazionale. Potrà pertanto prenotare una stanza in un hotel o in un bed and breakfast a seconda delle proprie preferenze e delle offerte disponibili. I contribuenti che privilegiano altre modalità di turismo più a contatto con la natura potranno godere del bonus anche per soggiorni in campeggi. Vediamo come ottenere 500 euro di bonus vacanze in modo che le famiglie con figli possano già da ora prenotare soggiorni in villaggi turistici.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Mai come quest’anno gli italiani desiderano godere dei benefici e del relax che una vacanza solitamente assicura. La rapida diffusione del coronavirus ha radicalmente sconvolto le abitudini del popolo italiano abituato a gite fuori porta e weekend al mare. Dopo mesi di reclusione forzata in cui non è stato possibile trascorrere le giornate all’aperto, organizzare una vacanza rappresenta una priorità assoluta.

Come ottenere 500 euro di bonus vacanze

Per incentivare la ripresa economica del settore turistico e per sostenere economicamente le famiglie più deboli il Governo ha stanziato una somma ragguardevole. Per ottenere il bonus non occorre formulare una specifica domanda perché il contribuente riceverà lo sconto direttamente sull’importo da pagare alla struttura ricettiva. Il bonus prevede difatti l’erogazione di un massimo di 500 euro per famiglie composte da 3 membri.

L’importo del bonus vacanze oscilla tra i 500 e i 150 euro in riferimento al numero dei beneficiari. Ne consegue che ai single spettano 150 euro, alle famiglie con due soli membri 300 euro e 500 per quelle con 3 componenti. L’incentivo non raggiungerà il portafoglio dei contribuenti in moneta sonante ma sotto forma di sconto e detrazioni. Nello specifico, il richiedente otterrà l’80% dell’importo in modalità di sconto sulla fattura della struttura ricettiva e il restante 20% come credito d’imposta.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te