blank

Come organizzare una cena tra amici spendendo meno di 10 €

Come organizzare una cena tra amici spendendo meno di 10 €? È possibile organizzare una cena tra amici tra le mura domestiche, fare bella figura e spendere poco? La risposta è sì! Basta armarsi di fantasia, dedizione e andare alla ricerca dei prodotti freschi di stagione, sui banchi del mercato o dei supermercati, dove si può comunque sempre risparmiare. Con la crisi ora più che mai iper, super e discount lottano all’ultimo prezzo, a favore del consumatore che sappia ben districarsi nella giungla dei prodotti. Come organizzare una cena tra amici spendendo meno di 10 € e soddisfare i nostri commensali. La nostra scelta cadrà su una cena economica, ma comunque originale.

Spatzle di spinaci con panna e parmigiano

Un primo a base di verdure, di tradizione altoatesina, piacevole e in grado di raccogliere consensi. Una confezione di spatzle da 250 grammi costa circa € 1,80, ai quali bisognerà aggiungere un po’ di panna e del parmigiano o padano.

  • – Versare la confezione in una padella antiaderente, con del burro e un goccio di olio
  • – A fuoco medio far ammorbidire un paio di minuti e aggiungere panna e un goccio di latte
  • – A cottura ultimata, versare in un recipiente e spolverare di formaggio
  • – Costo stimato € 2,50

Pasta al baffo

Un piatto rustico, della tradizione contadina, ma molto saporito e intenso. Poco conosciuto e per questo una piacevole sorpresa per i commensali. La scelta vira su un bis di primi, opposti per colore, sapore e gusto. Sempre nell’ottica di come organizzare una cena tra amici spendendo meno di 10 €

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

  • – Cuocere una confezione da 500 grammi di penne, rigatoni o tortiglioni, del valore massimo di € 1,50
  • – In un tegame a parte far rosolare un goccio di olio, della passata di pomodoro, un po’ di aglio ed erba cipollina
  • – Aggiungere un etto di prosciutto cotto a cubetti, del costo di circa € 1,50 e far rosolare il tutto
  • – Una volta scolata la pasta, farla saltare a fiamma alta col sugo per circa un minuto
  • – Spolverare di formaggio
  • – Costo stimato € 3

Uova alla cacciatora

Dopo un bis di primi così nutriente, non c’è bisogno di un secondo dalle grandi potenzialità. Ma la nostra proposta cade sulle uova alla cacciatora, per utilizzare la passata di pomodoro già aperta e l’erba cipollina. Le abbiamo personalmente sperimentate in una trattoria di montagna, assieme alla pasta al baffo e possono fare la loro degna figura!

  • – In una padella antiaderente far rosolare un po’ di cipolla, aglio, erba cipollina e mezzo peperone giallo e olio
  • – A doratura raggiunta, unire un po’ di passata di pomodoro e amalgamare
  • – Cuocere le uova al burro, almeno 4 e, una volta cotte, unirle al sugo. Spolverare di erba cipollina e servire
  • – Costo stimato € 3

Consigliamo di servire con della piadina scaldata in padella o in forno, servendola croccante. Valore della confezione € 1,20

La cena è servita con un budget di € 9,70, utilizzando prodotti che abbiamo aperto e consumato, senza buttare nulla!

Buon appetito!

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.