Come organizzare un aperitivo sfizioso e divertente con gli amici senza uscire di casa

È appena passata la Pasqua, una festa religiosa ma non solo. Se da una parte si festeggia la resurrezione di Gesù Cristo, dall’altra si celebra la primavera. Si tocca il tema del rinnovamento. Ognuno può rinascere a nuova vita come la natura che ritorna rigogliosa. La vita sboccia insieme ai fiori.

Sfortunatamente ci si trova in una situazione difficile a causa della pandemia da Covid 19. I contagi sono ancora alti e le misure restrittive non si allentano. Sembrano lontanissimi i tempi in cui si usciva a bere insieme agli amici. Con i bar aperti solo per l’asporto, è impossibile vedersi e festeggiare insieme l’arrivo della primavera.

Bisogna, quindi, rinunciare a questa simpatica abitudine? Assolutamente no.

Ecco come organizzare un aperitivo sfizioso e divertente con gli amici senza uscire di casa.

La storia dell’aperitivo

Ora che le giornate si allungano, è necessario cambiare abitudini. Quella dell’aperitivo, tuttavia, è un must della primavera. Sedersi ad un tavolo con gli amici davanti ad un cocktail è un’attività amata in tutto il Mondo.

Ma cos’è un aperitivo? Si tratta proprio del modo di designare una bibita analcolica assunta prima di un pasto. Mira a stimolare la fame e la convivialità. Può essere alcolica o analcolica. Di solito si accompagna a stuzzichini di vario genere.

Ci sono tracce di qualcosa di simile all’aperitivo anche nell’antica Roma. La versione attuale, però, si deve ad Antonio Benedetto Carpano. Costui ha inventato il vermut nel lontano 1786.

La tradizione è arrivata fino ai giorni nostri.

Nell’ultimo paragrafo vedremo come organizzare un aperitivo sfizioso e divertente con gli amici senza uscire di casa.

La tecnologia ci aiuta

Oggi non si possono incontrare gli amici al bar. Per fortuna la tecnologia ci viene in soccorso. Ci sono diverse piattaforme che permettono ai propri utenti di effettuare videochiamate. Esattamente come accade per la DAD o lo smart working. Ci si può accordare e fissare un orario. Invece di uscire di casa, si rimane sul divano col computer acceso. Si può utilizzare Zoom, Google Meet o Team. Ognuno prepara qualche stuzzichino e una bevanda alcolica o analcolica. Si può brindare tranquillamente tramite uno schermo.

Probabilmente non sarà la stessa cosa, ma è una buona alternativa in attesa di tempi migliori.

Consigliati per te