Come non si dovrebbero mai indossare i jeans e come abbinarli in ogni occasione

Da quando sono stati inventati da Jacob Davis nel 1871, i jeans non sono più passati di moda. Cambiano le forme, gli stili, il tessuto può essere di tela semplice o colorato, a sigaretta o strappati etc. Eppure questo capo d’abbigliamento è considerato un ever green, da indossare in ogni occasione. Di jeans ce n’è per tutti i gusti, adatti alle circostanze più disparate: dall’abbigliamento casual a quello sofisticato ed elegante. Ma per vestire bene un jeans ed essere sempre eleganti, bisogna rispettare qualche regola di stile. Ecco come non si dovrebbero mai indossare i jeans e come abbinarli in ogni occasione.

Il denim

La storia di questo capo d’abbigliamento nasce nel 500’. In quell’epoca carichi di fustagno, un tessuto molto resistente, provenivano tutti dalla Repubblica di Genova. Gli inglesi, apprezzando molto questo tipo di tela, decisero di chiamarla col nome di provenienza, “Jeane” Genova appunto.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Da quel momento, moltissime tipologie di stoffa genovese presero il nome al plurale di “jeans”. Più tardi, il tessuto denim, tipico dei jeans a 5 tasche verrà chiamato col impropriamente col termine “jeans”. In realtà, questa parola definisce il modello, mentre denim il particolare tipo di tela blu. Quindi, non confondiamoci, i jeans possono essere di tessuti diversi.

Come non si dovrebbero mai indossare i jeans e come abbinarli in ogni occasione

Per ogni modello di jeans, ci sono accessori e capi d’abbigliamento che è preferibile abbinare. Inoltre, è bene scegliere anche il modello che calza meglio e non sminuisce il proprio corpo.

Per esempio, per un fisico formoso sarebbe meglio non scegliere un modello troppo stretto skinny o a sigaretta. Meglio preferire un modello semplice, che esalti il punto vita piuttosto che i fianchi. Ricordarsi anche che jeans bicolore che sfumano verso il chiaro sui lati ingrassano le cosce.

La moda del momento è quella di indossare skinny a vita alta. In questo modo si appare più slanciate, ma è bene scegliere una scarpa non troppo bassa per non annullare l’effetto. Un jeans stretto scuro può essere molto adatto a uno stile informale ma molto elegante. Da provare indossato con una camicia elegante che ricade sui fianchi e tacchi alti.

Per quanto riguarda i jeans baggy, ossia oltre misura, sono perfetti per uno stile casual. Andrebbero indossati con una cintura che risalta il punto vita, e con maglioni e magliette attillate per creare il contrasto. Parenti stretti del baggy sono i jeans strappati. Sembra che siano ormai passati di moda, ma la regola fondamentale è che non siano esageratamente strappati. E specialmente vietato indossarli per andare in ufficio. Per finire, niente stivali alti e jeans nelle scarpe. Da preferire sneakers, anfibi e stivaletti alla caviglia.

Consigliati per te