Come non perdere soldi con i continui falsi segnali sul Ftse Mib Future

Come non perdere soldi con i continui falsi segnali sul Ftse Mib Future dovrà essere uno degli obiettivi dei traders per le prossime settimane. Le ultime sedute, infatti, sono state caratterizzate da continui saliscendi che potrebbero far perdere la bussola anche al più esperto degli investitori.

Andiamo, quindi, a studiare su ogni time frame i livelli di trading da monitorare in chiusura di barra per tenere il polso del mercato e sfruttare i movimenti direzionali senza essere ingannati dai falsi segnali.

Intanto facciamo notare come la settimana si sia sviluppata secondo le previsioni indicate nel precedente articolo.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Come non perdere soldi con i continui falsi segnali sul Ftse Mib Future: i livelli da monitorare secondo l’analisi grafica e previsionale

Il Ftse Mib Future (quotazioni) ha chiuso la seduta del 7 agosto a quota 19.487 sostanzialmente invariato con un rialzo dello 0,16%.

Nel breve periodo continua il movimento laterale tra i livelli 19.000 e 20.575 con baricentro in area 19,635. Da notare che questa fase laterale va avanti da metà giugno e non accenna a terminare. A questo punto solo la rottura di uno dei livelli indicati, 19.000 e 20.575 darà direzionalità alle quotazioni.

Notiamo come in area 19.000 si potrebbe creare un doppio minimo con importanti obiettivi rialzisti immediati in area 22.000. Gli obiettivi successivi sono quelli indicati in figura.

Al ribasso, invece, gli obiettivi sono da incubo. Qualora, infatti, si dovesse continuare a scendere (chiusura giornaliera inferiore a 19.000) l’obiettivo successivo si trova in area 16.900 e a seguire in area 14.800.

ftse mib

Ftse Mib Future: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero (linea tratteggiata). La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Scenari per il medio/lungo periodo

Se sul settimanale è stato rotto al rialzo in chiusura di settimana l’ìmportantissimo livello in area 19.375 recuperando il break ribassista di settimana scorsa. Anche per settimana prossima, quindi, bisognerà stare molto attenti per evitare di rimanere incastrati in falsi segnali.

Cosa potrebbe succedere, quindi, settimana prossima? Viste le ultime sedute, si potrebbe scendere fino in area 19.000 e poi ripartire al rialzo. Bisogna, però, fare molta atttenzione.

Sul mensile, invece, il supporto ha retto e la tendenza in corso è rialzista.

Per settimana prossima, quindi, monitorare che non ci siano chiusure giornaliere confermate sotto 19.000 e che alla chiusura di venerdì venga mantenuto il supporto in area 19.375. Solo in questo caso si possono immaginare nuovi rialzi sul Ftse Mib Future.

ftse mib

Ftse Mib Future: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1.

ftse mib

Ftse Mib Future: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.