Come non pagare il canone Rai con la Legge 104

Gli esperti di Proiezionidiborsa vi daranno suggerimenti utile e vi spiegheranno come non pagare il canone Rai con la Legge 104. Lo Stato italiano garantisce difatti una serie di misure assistenziali, benefici economici e sgravi fiscali ai soggetti con fragilità psicofisiche. Laddove si rileva una riduzione della capacità lavorativa o difficoltà oggettive nello svolgimento delle mansioni quotidiane interviene lo Stato assistenzialista a fornire sostegno. Il soggetto disabile o affetto da patologie invalidanti ha diritto al riconoscimento di specifiche agevolazioni. Ma non sempre i potenziali destinatari di benefici assistenziali e finanziari conoscono a fondo tutte le misure governative a cui attingere.

Leggete ad esempio l’articolo “Come ottenere sconti e agevolazioni su bollo e assicurazione auto per i familiari di disabili grazie alla Legge 104”. In esso la Redazione fornisce indicazioni utili per risparmiare sui costi delle polizze e del bollo per le auto. Adesso analizziamo un’altra voce di spesa che pesa sul portafoglio con cadenza regolare e che a qualunque contribuente farebbe piacere evitare. I nostri esperti vi daranno informazioni su come non pagare il canone Rai con la Legge 104. Ciò perché tanto il bollo auto quanto il canone Rai rientrano fra le spese che i cittadini sostengono più a malincuore. Si tratta difatti di un’imposta che cade come una scure sul semplice possesso del veicolo o dell’apparecchio televisivo.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Come non pagare il canone Rai con la Legge 104

Purtroppo l’esenzione dal pagamento del canone Rai non figura più fra le agevolazioni che il Governo riserva ai beneficiari della Legge 104. Il Decreto legislativo n. 602/1973 statuisce l’abrogazione dell’esenzione dal pagamento di cui godevano i soggetti con Legge 104. Ne consegue che attualmente neanche i soggetti disabili e con gravi patologie invalidanti possono sottrarsi al pagamento dell’odiosa tassa.

Tuttavia in presenza di una specifica circostanza il contribuente che fruisce dei benefici della Legge 104 può avvalersi dell’esenzione. Non paga il canone Rai difatti il disabile con Legge 104 che deve per necessità trasferirsi in una Casa di riposo. In tal caso, il contribuente dovrà inviare all’Agenzia delle Entrate una specifica richiesta di annullamento della tassa. In essa devono comparire le indicazioni precise sulla data del ricovero e sulla struttura di cura in cui il contribuente risulta risiedere.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.