Come mantenere i capelli lunghi belli e sani anche quando si dorme

I capelli lunghi sono croce e delizia di chi ha deciso di fare crescere la sua chioma. ProiezionidiBorsa ha già dedicato un articolo ricco di consigli su come mantenere i capelli lunghi sani e lucenti.

Merita, però, un articolo a sé l’approfondimento su come trattare la chioma durante il sonno. Le molte ore che passiamo nel letto rischiano, infatti, di rovinare i nostri capelli. Tutti gli sforzi fatti durante il giorno rischiano di essere vani! Ecco, quindi, qualche consiglio su come mantenere i capelli lunghi belli e sani anche quando si dorme.

L’importanza di una buona routine prima di coricarsi

Se è vero che esistono dei semplici trucchi per come tenere la chioma a letto, è altrettanto importante prendere buone abitudini prima di coricarsi. È molto importante, infatti, preparare i capelli e il letto alle lunghe ore di sonno che ci aspettano.

Prima di tutto bisogna assicurarsi che le lenzuola e i cuscini siano ben puliti. In questo modo polvere e sporco con si attaccheranno ai nostri capelli.
È meglio scegliere, inoltre, un tessuto traspirante e naturale. Anche i capelli vanno preparati.

È fondamentale, cioè, spazzolare bene la chioma fino alle punte. In questo modo si districheranno i nodi creati nella giornata. Ma non solo, si eliminerà  anche un pò dello sporco accumulato nelle ore di veglia.

Come legare i capelli di notte

La verità su come mantenere i capelli lunghi belli e sani anche quando si dorme è semplicissima. Bisogna semplicemente legare i capelli.

In questo modo la chioma non sarà libera e non si pizzicherà, né si muoverà, durante il sonno. Così si eviterà la formazione di ostinati e antiestetici nodi da slegare appena svegli.

I capelli legati si sporcano anche meno. Entrano meno in contatto con la nostra cute, col sudore e con lenzuola e cuscini.

Il modo più comodo per legare i capelli è quello di intrecciarli. Così facendo non si creeranno spessori sul collo che potrebbero dare fastidio.

È importante optare per una treccia bassa, non troppo stretta e laterale. In alternativa è possibile fare uno chignon molto alto che resti sulla cima della testa. Altri, infine, preferiscono proteggere ulteriormente i capelli con un foulard da avvolgere attorno a uno chignon basso.

Consigliati per te