Come lucidare ed eliminare i piccoli graffi dalla carrozzeria dell’auto?

Come lucidare ed eliminare i piccoli graffi dalla carrozzeria dell’auto?

La classica sorpresa, dopo il lavaggio dell’auto, è data dai graffi e dai piccoli difetti, presenti sulla carrozzeria, che inevitabilmente balzano agli occhi. Si tratta quasi sempre di danni da urti vari o derivanti dal chipping (quel pietrisco sollevato dalle auto che ci precedono, mentre siamo in corsa). Oppure alle immancabili strisciate  da parcheggio, che abbiamo ricevuto o abbiamo causato noi, durante le varie manovre. Vediamo come lucidare ed eliminare i piccoli graffi dalla carrozzeria dell’auto.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

La mappatura degli interventi da fare

Per effettuare una ricognizione dei lavori da fare, è sufficiente un’osservazione particolareggiata della carrozzeria, magari con l’aiuto delle mani. In questo modo ci renderemo conto anche dei graffi più superficiali.

Ovviamente in questa sede ci soffermiamo solo al trattamento dei danni più lievi, quelli che, con un po’ d’impegno, possiamo eliminare noi da soli. Si consideri che, per un buon lavoro di lucidatura e correzione dei graffi più in superficie, un buon carrozziere può arrivare a chiederci anche fino 150-200 euro.

Come procedere

Lavoriamo i punti rovinati sulla carrozzeria con la pasta abrasiva o con il polish, aiutandoci con del cotone idrofilo da carrozziere o una spugna morbida. Entrambi i prodotti sfruttano lo stesso principio di spostare un pò di vernice dalla parte non graffiata a quella graffiata. La pasta abrasiva è tuttavia più aggressiva del polish, quindi bisogna stare attenti quando la si utilizza. È inutile dire che la carrozzeria dell’auto dovrà essere pulita prima di fare questi lavori.

Stendiamo una piccola quantità di pasta sul cotone idrofilo. Poi strofiniamo il batuffolo sul graffio, con movimenti circolari sempre leggeri, senza mai forzare. Il rischio è infatti quello di portare via l’intero strato di vernice. Infatti se si insiste troppo sulle zone che stiamo trattando potremmo aggravare la situazione, senza più margine di recupero. Con dell’altro cotone, o con un panno pulito e morbido, asciughiamo l’area trattata. Lasciamo asciugare e infine passiamo la cera. Nel caso in cui invece i graffi sono poco profondi, possiamo usare direttamente soltanto il polish lucidante. Sebbene la cera abbia solo un potere lucidante e protettivo, se usata frequentemente può comunque risultare utile a mimetizzare i piccoli graffi.

Come lucidare ed eliminare i piccoli graffi dalla carrozzeria dell’auto

Esistono infine in commercio anche i pennarelli adatti per i per piccoli ritocchi. Suggeriamo comunque di procedere sempre per gradi: ossia dal pennarello al polish e infine alla pasta abrasiva, a seconda dell’entità dei graffi. In ogni caso questi prodotti si prestano bene a risolvere i danni da chipping, le piccole scheggiature, i graffi sui paraurti anteriore e posteriori. Pasta, polish o pennarelli possono essere utilizzati anche per i graffi presenti sugli specchietti retrovisori o sul cofano motore. Il risultato sarà incoraggiante, nel senso che a lavoro finito l’impatto visivo migliorerà molto.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.