Come liberarci di questo pericoloso insetto che potrebbe distruggere il nostro orto o giardino

Per chi ha un orto o un giardino, l’attacco di insetti e parassiti è una delle cose peggiori che potrebbero capitare. Significherebbe buttare all’aria anni di cura e dedizione per le nostre zone verdi in pochissimo tempo.

Fortunatamente, alcuni parassiti sono meno innocui e attaccano solo alcune piante. Altri, invece, sono in grado di distruggere in poco tempo il nostro orto o giardino. Uno degli insetti più pericolosi è la Popillia Japonica, una specie di coleottero che viene dal Giappone e che si sta diffondendo in tantissime regioni del Nord Italia. Oggi, perciò, vedremo come liberarci di questo pericoloso insetto che potrebbe distruggere il nostro orto o giardino.

La diffusione della Popillia Japonica sta diventando particolarmente preoccupante in alcune aree del Nord Italia. In queste regioni l’insetto si è diffuso in maniera molto rapida, andando a distruggere numerose aree verdi. La cosa più preoccupante è la rapidità con cui l’insetto va a distruggere queste zone.

La Popillia Japonica, nei primi mesi di vita, si nutre di graminacee, mentre in età adulta mangia alberi da frutto, piante spontanee e ornamentali. La velocità con cui si nutre è veramente altissima.

Come liberarci di questo pericoloso insetto che potrebbe distruggere il nostro orto o giardino

A causa della velocità di distruzione di tantissime aree verdi, è importante agire tempestivamente per eliminare questo fastidioso insetto. Purtroppo, ad oggi, non sono ancora stati trovati metodi totalmente efficaci per sbarazzarsi della Popillia Japonica. L’unico metodo che risulta veramente efficace è quello di controllare minuziosamente e ogni giorno i nostri orti e giardini.

Di sera è il momento in cui questo tipo di coleottero è inattivo, perciò è proprio questo il momento in cui ispezionare i nostri giardini. Se la Popillia Japonica è presente nel nostro orto, riusciremo a vederla e a rimuoverla manualmente da ogni pianta in cui è presente, inserendoli poi in una bacinella d’acqua.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di utilizzare l’olio di Neem. Quest’olio non è molto amato da questo tipo di coleottero. Perciò, potremmo creare un insetticida bio utilizzando quest’olio diluito in acqua e spruzzando la soluzione in tutte le foglie del nostro orto e giardino.

Quest’operazione dovrà essere ripetuta ogni giorno per almeno una settimana. In questo modo riusciremo, forse, a prevenire la comparsa della Popillia Japonica nel nostro orto o nel nostro giardino. Quest’ultima soluzione non è efficace al 100% perciò è sempre meglio controllare ogni sera che non ci sia la presenza di insetti o larve.

Approfondimento

Svelate le proprietà di quest’olio portentoso perfetto per la cura di pelle e capelli.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te