Come lavare e pulire gli occhi al nostro gatto

Tutti sappiamo che i nostri piccoli amici pelosi non amano l’acqua e non amano assolutamente essere lavati. I felini infatti riescono a lavarsi da soli perché hanno la costante abitudine di leccarsi ovunque tutto il giorno. Esistono però delle porzioni del corpo che non riescono a raggiungere da soli e che possiamo riuscire a pulire solo noi. Ecco perciò svelato con questo articolo come lavare e pulire gli occhi al nostro gatto.

ProiezionidiBorsa TV

Come molti già sanno, i nostri amici a quattro zampe al solo pensiero di essere stuzzicati e immobilizzati, scappano.

Il metodo qui di seguito descritto non sarà molto facile da mettere in opera, ma basterà armarsi di tempo e pazienza. Ricordiamoci che è una pratica necessaria che andrebbe ripetuta 2 o 3 volte ogni 7 giorni.

Il materiale

È consigliato prepararsi già da prima tutto il materiale che serve per non doversi spostare da una parte all’altra della casa. Rischiando ta l’altro che il nostro micio non si faccia più prendere.

Dovremmo fornirci di:

a) un asciugamano

b) due tazze

d) sale

e) una bacinella con un po’ d’acqua

f) dischetti di cotone

g) un biscottino che serva come ricompensa

A questo punto versiamo l’acqua all’interno delle tazze e aggiungiamo un pizzico di sale da mescolare, aspettando che si sciolga al suo interno.

Come lavare e pulire gli occhi al nostro gatto

Il primo passo consiste nell’immobilizzare il gatto. Utilizziamo sempre molta delicatezza per evitare che scappi non appena si renda conto di quello che stiamo per fare.

Per fare questo utilizzeremo l’asciugamano che abbiamo preparato accanto a noi.

Ora con un dischetto di ovatta, che andremo ad immergere in una delle due tazze con acqua e sale, andremo a pulire per bene la zona intorno all’occhio.

Fare sempre attenzione che non entri troppa acqua, o che vada a contatto con la pupilla.

È consigliato utilizzare due tazze per evitare di passare un’infezione da un occhio all’altro, qualora ci fosse.

Terminata la fase di pulizia con acqua e sale, asciughiamo la zona interessata con un panno.

Se siamo riusciti nell’impresa e il nostro piccolo micio ci ha aiutati, per quel che poteva, si merita un biscottino come ricompensa.

In questo modo capirà di essersi comportato come doveva.

Ecco perciò svelato come lavare e pulire gli occhi al nostro gatto per consentirgli sempre di essere sano e pulito.

Consigliati per te