Come investire sui 7 titoli guida quotati sulla Borsa di Wall Street che potrebbe essere all’inizio di un crollo?

Non è un buon momento per chi punta nel breve termine al riazo dei mercati azionari. Ci sono infatti, diversi swing che lasciano intravedere un’elevata possibilità che si possa scendere dai livelli attuali ancora anche del 10%.

Nei giorni scorsi il nostro Ufficio Studi ha analizzato la struttura grafica di Netflix e dei principali listini americani. Oggi invece, si guarderà a come investire sui 7 titoli guida quotati sulla Borsa di Wall Street che potrebbe essere all’inizio di un crollo.

Essi sono: Amazon (NASDAQ:AMZN), Apple, Google, JPMorgan, Meta Platforms, Microsoft e Tesla.

Il fair value è stato calcolato dopo aver studiato le principali voci di bilancio degli ultimi 4 anni.

Come investire sui 7 titoli guida quotati sulla Borsa di Wall Street che potrebbe essere all’inizio di un crollo?

Amazon, ultimo prezzo a 2.852,86. Fair value a 6.000 dollari. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 3.337,56, i prezzi potrebbero continuare a scendere in pochi mesi verso l’area di 2.330 e poi 2.256. Mantenere le posizioni Short.

Apple, ultimo prezzo a 162,41. Fair value a 120 dollari. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 177,18, i prezzi potrebbero continuare a scendere in pochi mesi verso l’area di 138,07 e poi 121,89. Mantenere le posizioni Short.

Google, ultimo prezzo a 2.607,03. Fair value a 4.500 dollari.  Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 2.857, i prezzi potrebbero continuare a scendere in pochi mesi verso l’area di 2.470 e poi 2.193. Mantenere le posizioni Short.

JPMorgan, Meta Platforms, Microsoft e Netflix

JPMorgan,  ultimo prezzo a 145,08. Fair value a 211 dollari. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 169,81, i prezzi potrebbero continuare a scendere in pochi mesi verso l’area di 124,38 e poi 107,01. Mantenere le posizioni Short.

Meta Platforms, ultimo prezzo a 303,17. Fair value a 480 dollari. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 336,37, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 244,61  e poi 207,11. Mantenere le posizioni Short.

Microsoft, ultimo prezzo a 296,03. Fair value a 387 dollari. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 323,41, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 279,74  e poi 236,63. Mantenere le posizioni Short.

Tesla, ultimo prezzo a 943,90. Fair value a 605 dollari. Fino a quando non si assisterà ad una chiusura giornaliera e poi settimanale superiore a 1.115,60, i prezzi potrebbero continuare a scendere in poche settimane verso l’area di 886 e poi 597. Mantenere le posizioni Short.

Torneremo ad analizzare questi titoli quando si ravviseranno modifiche all’attuale struttura grafica.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te