Come investire su un’obbligazione con una mega cedola e che rende il 2,8% annuo

È difficile oggi investire i propri risparmi su strumenti che garantiscano un rischio basso e un rendimento accettabile. Attualmente puntare sulle obbligazioni governative rende poco o nulla. L’alternativa è diversificare l’investimento sulle obbligazioni corporate. Gli analisti di ProiezionidiBorsa hanno fatto un focus su Telecom Italia Finance. Ecco come investire su un’obbligazione con una mega cedola e che rende il 2,8% annuo.

I BTP che rendono meno di zero

In Europa, i titoli di Stato che hanno il maggiore rendimento sono quelli italiani insieme a quelli Greci. Ma oggi i BTP italiani hanno rendimenti negativi fino a 5 anni di durata residua.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Se si volesse puntare su un BTP e ottenere un rendimento positivo, si dovrebbe scegliere un titolo con durata residua superiore ai 5 anni. Ovvero, un Buono del Tesoro Poliennale con scadenza non precedente al 2025.

Infatti, alle attuali condizioni di mercato, il primo BTP che ha un rendimento positivo, è quello che scade nel maggio del 2025. Al prezzo attuale di 106,2 centesimi, questo ha un rendimento annuo dello 0,01%. Quindi se oggi si investisse nel BTP maggio 2021 e lo si portasse a scadenza, si otterrebbero più o meno gli stessi soldi. Non si guadagnerebbe nulla.

Come investire su un’obbligazione con una mega cedola e che rende il 2,8% annuo

Con queste prospettive sconsolanti, l’alternativa è guardare alle obbligazioni corporate, ovvero i bond emessi da società. Questi titoli possono offrire rendimenti interessanti per chi ha un orizzonte di medio periodo. Ma anche per coloro che hanno davanti una prospettiva d’investimento di un decennio e più.

Un bond interessante con queste caratteristiche è quello emesso nel 2003 da Telecom Italia Finance. È un titolo trentennale (codice identificativo Isin: XS0161100515), che scade nel gennaio del 2033.

Il bond ha una mega cedola del 7,75% ed è il motivo principale che ha spinto il prezzo ai valori massimi attuali. Oggi l’obbligazione quota a 149,8 centesimi. Acquistata a questo prezzo, garantisce un rendimento annuo del 2,8%. Il titolo è quotato sul listino della Borsa italiana e si può comprare a partire da un investimento di 1.000 euro nominali.

Approfondimento

Il Btp 2067 è veramente il migliore titolo di Stato sui cui puntare?

Consigliati per te