Come investire piccole somme in Borsa? Acquistare azioni Unicredit potrebbe essere un’opportunità

La pianificazione finanziaria familiare passa anche sul decidere come investire piccole somme in Borsa. Il sogno, soprattutto dei piccoli investitori, sarebbe quello di scovare i titoli azionari sui quali scommettere e guadagnare tantissimo. Tanto da cambiare vita.

Diciamo subito che già il termine “scommettere” non ci piace. In Borsa, infatti, si investe dopo aver valutato tantissimi fattori: l’andamento dei mercati finanziari, le stime europee di crescita al rialzo/ribasso, l’analisi dello scenario economico, i titoli azionari sopravvalutati  e i titoli azionari sottovalutati, le prospettive dell’economia, quale livello di rischio per l’investimento, quale orizzonte temporale per l’investimento. Solo dopo un’attenta analisi di questi, e altri, fattori si può incominciare a decidere quali azioni comprare e, soprattutto, a definire una strategia di trading sullo strumento scelto che permetta di ottimizzare i livelli di trading di ingresso e di uscita. In questa scelta un ruolo importante va dato alla capitalizzazione del titolo che si vuole acquistare.

Comprare azioni a bassa capitalizzazione potrebbe aumentare la volatilità del portafoglio e penalizzare l’investitore nel momento dell’uscita dalla posizione per mancanza della controparte, sia essa in vendita o in acquisto. Per questo motivo è preferibile per piccole somme investire in titoli a grande capitalizzazione. In questo modo le azioni possedute possono essere scambiate in qualsiasi momento senza alcun problema.

Nell’ottica di come investire piccole somme in Borsa, Unicredit potrebbe essere un’ottima opportunità. Il titolo, infatti, ha una buona impostazione grafica e le raccomandazioni degli analisti sono ottime.

Per approfondimenti su altri aspetti del titolo Unicredit clicca qui.

Le raccomandazioni su Unicredit

Alla domanda su “come investire i propri risparmi con le probabilità a favore” la risposta degli analisti è molto chiara “comprare azioni Unicredit subito”. Il consenso medio, infatti, è BUY con un potenziale di apprezzamento medio pari al 21,1%. Nel caso più ottimistico la sottovalutazione sale al 44,9%, mentre nello scenario più pessimistico la sopravvalutazione è pari al 47,9%.

Consenso medio BUY
Numero di analisti 27
Prezzo obiettivo medio 13,95  €
Ultimo prezzo di chiusura 11,52  €
Spread / Prezzo obiettivo massimo 44,9%
Spread / Prezzo obiettivo medio 21,1%
Spread / Prezzo obiettivo minimo -47,9%

Analisi grafica e previsionale

Unicredit  (UCG) ha chiuso la seduta del 4 novembre in rialzo del 2,12% rispetto alla seduta precedente a quota 11,768€.

Sfruttando il vento in poppa sul settore bancario, Unicredit si apprezza di oltre il 2% e si lancia verso il I° obiettivo di prezzo in area 12,4448€. Nel lungo periodo, poi, l’obiettivo successivo si trova in area 14,8548€ (II° obiettivo di prezzo).

I ribassisti potrebbero prendere nuovamente il sopravvento solo con chiusure giornaliere inferiori a 12,4448€.

unicredit

Unicredit: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.