Come investire nella grande distribuzione

Innegabile che uno dei settori che hanno beneficiato delle draconiane misure di contenimento del Covid-19 sia stato quello del commercio online. Un’occasione d’acquisto per molti. Come investire nella grande distribuzione?

Con Amazon (NASDAQ:AMZN)  preso d’assalto, le persone, spesso, hanno preferito rivolgersi ad altri grandi nomi. Una sorta di rivincita per un settore che, da tempo, è abituato alle pressione delle vendite online. Tutto questo ha permesso ad alcuni nomi del settore della grande distribuzione di registrare, se non un rally, perlomeno un trend controcorrente rispetto al crollo generalizzato. E a evidenziarsi come un settore da monitorare.

“HYCM”/
“HYCM”/

Come diminuire il rischio

I mercati ribassisti offrono sempre grandi occasioni d’acquisto. Spesso, però, questo tipo di mercato è accompagnato anche da una forte volatilità. Risultato: meglio operare se si è esperti.

Il motivo è presto spiegato. L’investimento sicuro al 100% non esiste. Esiste però la possibilità di sapere come diminuire il rischio al minimo. Ma mai nulla permetterà di avere matematicamente l’investimento senza rischio. E’ perciò importante essere pronti a perdere soldi anche in seguito ad una strategia di investimento che, apparentemente, ci sembrava perfetta. Non bisogna dimenticare che lo stesso Warren Buffett, il cui portafoglio è tuttora un punto di riferimento per tutti gli investitori, ha fatto mosse non sempre felici. La sua forza? Avere la capacità di riuscire a individuare l’investimento con il livello di rischio più basso.

Come investire nella grande distribuzione

Il settore della vendita al dettaglio ultimamente ha registrato un lungo periodo di declino a causa della rivoluzione delle vendite on-line. Questo ha portato molte aziende a spostare il proprio focus dai negozi agli store via internet. Una mossa vincente, proprio in occasione dell’epidemia di coronavirus.Il motivo? Alle prime, possibili notizie di un lockdown, molti hanno preferito recarsi di persona nei supermercati a fare scorta. Ma come investire nella grande distribuzione?

Titoli che fanno la differenza nel breve periodo

Da qui una deduzione: titoli come Costco e Walmart potrebbero essere quei titoli che fanno la differenza nel breve periodo e che permettono di capire come investire nella grande distribuzione. Anche approfittando del fatto che il crollo dei mercati ha creato delle finestre di ingresso utili da sfruttare nell’immediato. Infatti se adesso le vendite sono salite alle stelle è per via di approvvigionamenti eccezionali. Approvvigionamenti che, proprio per la loro natura una tantum, non si verificheranno in futuro.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te