Come investire i soldi senza perderli nel 2020 e crearsi una rendita mensile?

Forti anche dello storico del titolo, si veda tabella seguente, Enel potrebbe essere un’ottima opportunità per come investire i soldi senza perderli nel 2020.

Incominciamo col dire che il trader che pensa di speculare sui titoli Enel non ha ben chiaro con che società ha a che fare.  Basti pensare, infatti, che la volatilità dell’azione ENEL è pari a 0,63. Ciò vuol dire che l’ampiezza del movimento del titolo è ridotta di circa il 40% rispetto a quella del mercato italiano.  Il rischio di uno strumento finanziario come Enel, quindi, è molto ridotto. Sono altri  gli investimenti a rischio sulle Borse mondiali.

Un’altra caratteristica che fa di Enel un titolo per cassettisti, per piani d’investimento di lungo termine, è il suo dividendo. Sempre dalla figura seguente si può apprezzare quanto il rendimento del dividendo influisca sulla performance. In altri termini, per calcolare il guadagno dell’investimento bisogna tenere conto del dividendo distribuito.

Su come investire i soldi senza perderli con Enel, quindi, è abbastanza chiaro. Niente strategie di trading per speculare in Borsa, ma investimenti di lungo periodo per crearsi una rendita mensile.

Per leggere la scheda tecnica sul titolo Enel clicca qui.

Enel Settore riferimento Mercato Italiano
7 Giorni 0.6% 0.2% 2.7%
30 Giorni 2.3% -0.7% 7.3%
90 Giorni 12.7% 3.0% 10.5%
1 Anno 64.3%56.4% 22.2%17.5% 21.4%16.1%
3 Anno 104.8%78.6% 58.1%37.8% 35.9%16.3%
5 Anno 117.2%75.9% 48.1%14.8% 27.8%-21.5%

I punti di forza di Enel

  • Considerando le piccole differenze tra le varie stime degli analisti, la visibilità del gruppo è buona.
  • L’azienda è una delle società con i migliori rendimenti con aspettative di dividendi elevati.
  • Gli analisti che coprono questa società raccomandano soprattutto la sovraponderazione o l’acquisto di azioni.

I punti di debolezza di Enel

  • Il gruppo presenta un livello di indebitamento piuttosto elevato in proporzione al proprio EBITDA.
  • I bilanci hanno ripetutamente deluso gli azionisti del mercato. Il più delle volte sono stati al di sotto delle aspettative.

Analisi grafica e previsionale

Enel  (MIL-ENEL)  ha chiuso la seduta del 6 novembre a quota 6,899€ in ribasso dello 0,16% rispetto alla chiusura precedente.

La proiezione rialzista in corso da circa un mese sta stendando a decollare in quanto compressa all’interno dell’intervallo 6,7234€ – 6,9131€, tranne qualche brevissima escursione. Solo la rottura di uno di questi due estremi potrebbe dare direzionalità alle quotazioni. La rottura dell’estremo superiore spingerebbe all’acquisto del titolo azionario Enel con obiettivo 7,222€. In caso contrario, rottura in chiusura di giornata di area 6,7234€, assisteremmo a un’inversione ribassista.Enel: titolo da cassetto

ENEL: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione.

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.