Come insonorizzare una stanza in poche semplici mosse

Siamo musicisti e abbiamo bisogno di uno studio personale in casa? Amiamo ascoltare la musica a tutto volume? Oppure abbiamo semplicemente dei bambini molto rumorosi? É il momento di imparare come insonorizzare una stanza con poche semplici mosse. Non servono professionisti o cifre astronomiche. Bastano un po’ di capacità manuale, gli strumenti adatti e tanta attenzione. E il gioco è fatto.

I materiali e gli strumenti necessari

Per insonorizzare una stanza innanzitutto è necessario sfatare un mito: i cartoni delle uova non sono un vero materiale isolante. Se vogliamo fare un lavoro serio dobbiamo scegliere altro. In realtà non esiste il prodotto perfetto per insonorizzare ma molto dipende dalle nostre esigenze.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Fibra di legno, pannelli di cartongesso, lana di roccia e sughero sono perfetti per l’applicazione su porte e pareti. Se invece dobbiamo schermare un tramezzo di legno è meglio optare per schiuma o materiali che assorbono il suono.

Indipendentemente dal materiale che scegliamo la spesa oscillerà tra i 5 e i 50 euro a metro quadrato. Ora che abbiamo tutto l’occorrente è il momento di capire come insonorizzare una stanza.

Come insonorizzare una stanza: i passaggi e la scelta della parete

Il primo passaggio sarà quello di scegliere la parete da insonorizzare. Normalmente si può lavorare sul pavimento, sul soffitto e su porte e finestre. Se abbiamo a disposizione molte risorse possiamo pensare anche di coibentare i muri: avremo la casa isolata sia a livello acustico che termico.

Gli esperti del fai da te possono procedere da soli. Costruiamo una intelaiatura di legno e lasciamo gli spazi necessari a introdurre in un momento successivo i materiali isolanti. Attacchiamola alla parete scelta e iniziamo a riempire. Una volta completata l’operazione ricopriamo tutto con i pannelli assorbenti e riempiamo gli spazi vuoti con del mastice. Siamo pronti per dipingere la nostra creazione.

Se non siamo molto abili con i lavori manuali o non vogliamo avventurarci in opere strutturali possiamo ricorrere ai pannelli autoadesivi pre-confezionati. Basterà fare grande attenzione al posizionamento e a non lasciare fessure scoperte.

Ecco qui svelato come insonorizzare una stanza in poche semplici mosse.

Consigliati per te