Come insegnare al proprio cane a non sporcare in casa

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Spesso il Team di ProiezionidiBorsa dedica parte della sua rubrica agli animali domestici, in particolare, ai cani e ai gatti. I maltrattamenti e gli abbandoni degli animali di affezione continuano ad essere troppi. Pertanto, è importante sensibilizzare tutti coloro che sono pronti ad adottare un animale domestico.

Decidere di adottare un cane dal canile, o comunque di acquistarlo in un allevamento, è un passo importante che deve essere fatto consapevolmente e responsabilmente. Non si adotta un peluche ma un essere vivente che resterà fedele per sempre al suo padrone. Vivere con un cane o un gatto è un po’ come crescere ed educare un figlio! Vediamo allora come comportarsi quando si adotta un piccolo cucciolo di cane o un cane anche adulto da un canile.

In particolare, vediamo come insegnare al proprio cane a non sporcare in casa.

Come insegnare al proprio cane a non sporcare in casa

Quando un cucciolo viene accolto in casa spesso è stato appena svezzato dalla mamma ed è ancor talmente piccolo da non riuscire ancora a trattenere i propri bisogni. Anche quando si adotta un cane adulto dal canile è necessario fargli capire dove sporcare. Soprattutto i cani del canile, purtroppo, sono abituati per necessità a sporcare nel proprio box non avendo altre possibilità. Ma di certo una volta adottati impareranno subito come non creare alcun fastidio al padrone. Sapranno donare solo tanto amore e saranno per sempre riconoscenti a chi li ha salvati.

Alcuni semplici suggerimenti

Insegnare al proprio cane cucciolo o adulto che sia, a non sporcare in casa non è difficile. Ci vuole solo un po’ di pazienza e poche regole da rispettare.

Ecco alcuni semplici consigli.

Il primo suggerimento che ci sentiamo di dare al Lettore è il seguente: per il primo periodo, è preferibile se si hanno molti tappeti in casa, eliminarne almeno qualcuno.

I cuccioli soprattutto se abituati a sporcare sulle traversine, come spesso accade negli allevamenti, potrebbero confondere i tappeti con le traversine e farvi i bisogni sopra.

Il secondo suggerimento è quello di portare spesso fuori il cane e a orari precisi.

Di regola, i cuccioli sporcano di più rispetto ai cani adulti, sono un po’ come i neonati.

Si consiglia, pertanto, di accompagnarli frequentemente fuori per i bisogni, preferibilmente in un’area verde, appena svegli al mattino, dopo i sonnellini e dopo i pasti.

Approfondimento

Quante volte ti sarà capitato di portare il cane al guinzaglio così, non farlo più

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te