Come incide la precedente morosità nei pagamenti sulle agevolazioni per la Tari

Un vedemecum per capire come incide la precedente morosità nei pagamenti sulle agevolazioni per la Tari.

Con la delibera del 5 maggio 2020, l’Arera, ovvero l’Autorità di regolazione per l’energia, le reti e l’ambiente, ha dato indicazioni per usufruire di agevolazioni nei pagamenti della Tari. Per maggiori dettagli si rimanda ad altro nostro precedente approfondimento. Tale regime agevolato ovviamente trova la sua ragione d’essere nella situazione emergenziale che vivono molti italiani. Si tratta quindi di una riduzione a cui possono avere accesso tanto le utenze domestiche che quelle non domestiche. La condizione è che però sussistano ben determinati e circostanziati presupposti. Tra le questioni di maggiore interesse, rientrano pure le situazioni di precedente morosità da parte degli utenti. Vediamo quindi come incide la precedente morosità nei pagamenti sulle agevolazioni per la Tari.

Morosità pregressa

In caso di morosità pregressa da parte dell’utente, l’art 4.2 della summenzionata delibera stabilisce un punto importante. Vale a dire che l’agevolazione sull’importo della Tari, in questo specifico caso, può essere trattenuta dal gestore tariffe e rapporti con gli utenti. Si verificherà quindi una compensazione tra l’ammontare rimasto insoluto, e oggetto di costituzione in mora, e l’importo ammesso con l’agevolazione. Per ragioni di trasparenza, tale compensazione verrà comunque evidenziata dal gestore nell’avviso di pagamento o nella fattura inviata all’utente. Per avere il quadro della propria situazione, sono comunque previste delle forme di pubblicità che ricadono sui gestori.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

La pubblicità per le riduzioni

Se quindi si vuole restare aggiornati sulle specifiche misure adottate a beneficio degli utenti, basterà andare sul sito internet dei gestori. La delibera dell’Arera indica chiaramente che i gestori dell’attività di gestione tariffe e rapporti con gli utenti sono tenuti a comunicare con “un linguaggio comprensibile”, le misure adottate a beneficio degli utenti. Ciò significa, non solo che gli aventi diritto fruiranno di una agevolazione nei pagamenti, ma che avranno anche accesso ai criteri e alle modalità adottate e poste alla base delle riduzioni. Agevolazioni che quindi andranno di pari passo con le esigenze di trasparenza.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.