Come illuminare lo sguardo con questi semplici trucchi

Uno sguardo intrigante, da tigre, ammaliante, penetrante, seducente, accattivante, malefico, profondo, rabbioso, compassionevole, e si potrebbe continuare all’infinito.

Gli aggettivi che possono definire uno sguardo sono tantissimi e, se i padri fondatori della lingua italiana si sono applicati così tanto, allora vuol dire che lo sguardo è davvero importante.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

È un tratto distintivo, può far intravedere sentimenti e pensieri. Si può addirittura parlare con uno sguardo.

Per questo è giusto donargli l’importanza e la cura che merita. Perché, con il giusto sguardo, si possono fare un sacco di cose.

Come assolvere a questo compito dovuto? Ma con il trucco, ovvio. Il make-up viene in aiuto a tutti. Anche a coloro che sono negati a usare pennelli e spugnette.

Vediamo, quindi, come illuminare lo sguardo con questi semplici trucchi.

Si parte dalla base giusta…

La prima cosa da fare sempre è stendere la base. Dopo aver idratato la pelle, bisognerà coprire eventuali rossori e chiazze di colore che rendono disomogeneo l’incarnato.

In commercio si trovano correttori di diversi colori in base alle necessità. Esiste il correttore base sui toni del beige, quello che si adatta alla tonalità della pelle, il più diffuso e utilizzato.

Esistono però anche altri correttori, meno diffusi ma non meno utili: quelli colorati. Il problema da risolvere definirà il giusto correttore da utilizzare.

Ad esempio, per correggere un colorito spento, stanco e da illuminare, il correttore giusto sarà quello lilla. Per evidenti occhiaie scure, tendenti al viola, basterà applicare un pizzico di correttore giallo, mentre il correttore verde sarà garanzia di salvezza in caso di brufoletti rossi, chiazze rosse, couperose.

…per arrivare allo sguardo

Ora bisognerà concentrarsi sullo sguardo. Saranno sufficienti:

  • una matita bianca o color burro;
  • un ombretto chiaro per creare punti luce;
  • un ombretto dal colore tenue;
  • mascara e piegaciglia.

I passaggi sono semplicissimi: la matita bianca va passata nella rima interna inferiore dell’occhio. Bisogna sottolineare che, se l’intento è illuminare, andranno utilizzati solo colori chiari. I neri e gli scuri sono banditi. E ciò perché andranno ad appesantire e incupire lo sguardo.

Dopo aver fatto la riga bianca, con un ombretto chiaro si dovrà fare un punto luce in corrispondenza dell’angolo interno dell’occhio, più un altro nell’arcata interna del sopracciglio.

Si dovrà poi applicare l’altro ombretto di colore tenue sulla palpebra mobile.

A questo punto, un altro trucchetto per uno sguardo luminoso e vivace, consiste nel curvare le ciglia, aiutandosi col piegaciglia.

Come ultimo passaggio, applicare il mascara. Completare il look con un lip balm o un rossetto in base alla necessità, e il gioco è fatto!

Abbiamo visto insieme come illuminare lo sguardo con questi semplici trucchi.

Consigliati per te