Come i colori di una marca vi fanno acquistare anche se non lo sapete

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Come i colori di una marca vi fanno acquistare anche se non lo sapete. Proprio così. I colori dei brand hanno tutti uno scopo. Veicolano tutti un messaggio preciso. Non penserete mica che siano scelti a caso, vero? Tutt’altro. Dietro ad ogni marca c’è uno studio preciso. Uno studio comportamentale vero e proprio. Fatto in base alle preferenze storiche dei clienti per quel particolare tipo di prodotto.

Per esempio, non crederete mica che i prodotti al supermercato siano messi a caso, vero? I più appetibili sono quelli ad altezza d’occhio. E la guerra dei prezzi (e dei colori) per metterli a vostra disposizione è spietata. Stessa cosa per ciò che viene piazzato vicino alle casse. Ed in cima alle file. Quindi preparatevi ad una spiegazione dei colori che usano le marche. Ed a come i colori di una marca vi fanno acquistare anche se non lo sapete.

Come i colori di una marca vi fanno acquistare anche se non lo sapete

Partiamo da una marca che conosciamo tutti, la Coca-Cola. E dal colore dominante che la contraddistingue. Cioè il rosso. Che pensate che voglia rappresentare? Fermatevi un attimo a rifletterci. E segnatevi che cosa potrebbe voler comunicare la Coca-Cola con questo colore. Ricordandovi che nella scelta di un brand niente viene lasciato al caso. Avete fatto? Il rosso è un colore dominante. E comunica passione, attività ed eccitazione. Ma anche grande energia, uno spirito giovanile e una personalità da leader. Trasmette fiducia, ambizione e potere. Erano anche le vostre scelte? Perché sappiate che questi colori vogliono comunicare proprio questo.

Veniamo adesso ad un brand totalmente diverso. Victoria’s Secret. La nota marca di lingerie. Se non ci avete mai fatto caso (ma è impossibile), questo brand è caratterizzato dal colore rosa. Ed il rosa comunica amore, calma e rispetto. Ma anche calore, durata e intuizione. E’ il colore femminile per eccellenza, ovviamente. E trasmette un senso di cura della persona e di sensibilità. Come vedete, tutte caratteristiche positive di una donna. Una bella donna che cura la propria intimità.

Come il marketing ci influenza

Facebook è caratterizzato dal colore blu, da sempre. Ma perché blu? Perché trasmette fiducia, ordine, lealtà, comunicazione e confidenza. Ma anche pace, integrità, controllo e responsabilità. E blu è il colore del successo e dell’affermazione. Tutte caratteristiche che Facebook vuole che contraddistinguano il suo marchio ed il suo messaggio.

Starbucks, invece, ha da sempre puntato sul verde. E il perché è presto detto. Il verde è equilibrio, crescita, bilanciamento. Ed è il colore per eccellenza della natura. Denota la generosità, la chiarezza, la prosperità e il buon giudizio. E trasmette sicurezza e stabilità. Tutte cose che i frequentatori della nota catena di caffè ricercano.

L’ultimo esempio riguarda ING, il creatore del famoso Conto Arancio. Perché questa banca online ha scelto questo, tra i tanti colori disponibili? Perché indica istinto, calore e ottimismo. Ed anche socialità, innovazione, libertà, impulso, motivazione. Ed arancione è anche il colore della spontaneità. Tutte caratteristiche positive e giovani. Come la maggior parte dei suoi clienti, d’altronde.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te