Come guadagnare su YouTube con un metodo efficace usando questi semplici video

Molti utenti del Web si domandano ogni giorno come si fa a guadagnare da Internet. In realtà, esistono diversi metodi che consentono di generare quello che si chiama “introito passivo”.

Un concetto che gli investitori dell’era di Internet conoscono e inseguono costantemente. Semplificando, si tratta di impostare alcune attività online che richiedono il minimo intervento da parte del proprietario e generano il massimo del guadagno possibile.

Una di queste attività consiste nel caricare video sulla nota piattaforma di Google, YouTube. Anche i meno informati sui meccanismi di questa piattaforma sanno, però, che creare dei video di successo è difficile; guadagnarci lo è ancora di più. Questo in generale è vero, ma ci sono delle eccezioni.

Basta uno smartphone

Non tutti sanno, o intuiscono, oppure semplicemente pensano al fatto che ci possono essere delle scorciatoie per aggirare il sistema. Anche se sarebbe meglio dire: per sfruttarlo a proprio vantaggio. Nell’approfondimento, dunque, vedremo come guadagnare su YouTube con un metodo efficace usando questi semplici video.

Il metodo che verrà spiegato oggi non ha niente di magico. Semplicemente, è frutto di un’analisi attenta delle famigerate tendenze: basta, cioè, analizzare cosa le persone cercano su YouTube e quali sono le tipologie di video più viste.

Bisogna anche considerare che si sta cercando un metodo che comporti il minore impegno possibile da parte di chi lo mette in atto. Ebbene, la risposta c’è: i video con effetti sonori rilassanti.

Come guadagnare su YouTube con un metodo efficace usando questi semplici video

Si tratta di una tendenza di ricerca che su YouTube va fortissimo. Fino a qualche mese fa, gli esperti consigliavano di utilizzare dei programmi per generare in maniera artificiale i cosiddetti rumori bianchi. Sono suoni piacevoli e rilassanti che aiutano a studiare, a dormire o a meditare.

L’algoritmo di YouTube è però cambiato ed è in grado di riconoscere quando questi suoni sono artificiali. La conseguenza e che, quando i video sono realizzati in maniera artificiale, vengono demonetizzati. Ciò vuol dire che non generano più alcun tipo di guadagno.

Incredibilmente, la chiave del trucco spiegato oggi è proprio questa: per creare dei video che facciano soldi su YouTube basterebbe registrare gli effetti atmosferici e i suoni rilassanti con uno smartphone e pubblicarli così come sono.

Certo, bisogna avere l’accortezza di registrare diversi minuti di temporale o di un caminetto acceso: c’è anche chi registra diverse ore e poi le pubblica sulla piattaforma.

Questo è l’unico modo per evitare che YouTube possa colpire il proprio video: registrare dei contenuti originali, reali, e non generati artificialmente. Con la giusta promozione e sfruttando il meccanismo degli hashtag, in poche settimane i risultati arriveranno, assieme a qualche gradito soldino in più.

Consigliati per te