Come guadagnare quando la borsa scende

Borse in tensione. I mercati scendono.. Ma come guadagnare quando la borsa scende? Meglio uscire? No, anzi, si deve restare perché ci sono strategie per guadagnare quando i mercati scendono

Strategie per guadagnare quando la borsa scende

Quando i mercati scendono, istintivamente, tutti tendono ad uscire. Questo non sarebbe altro che un grave errore. Infatti è proprio quando i mercati scendono che si creano le migliori occasioni per comprare. Anzi, più crollano più ci si deve attivare verso gli acquisti. Il motivo è molto semplice.

Spesso i mercati giocano sulla reazione emotiva  in molti, guardando quotazioni in crollo, perdono la testa e vendono. A prescindere dallo stato effettivo dei fondamentali delle azioni che hanno in portafoglio.

Ecco allora nascere il sell off.

Ricordate il crollo di Wall Street del ‘29?

Oppure, volendo essere più attuali, quello dell’S&P500 del marzo 2009 quando il più grande degli indici statunitensi (e mondiali) toccò il minimo.

La strategia di Buffett

Ebbene, proprio in quel frangente, uno dei più grandi investitori al mondo, Warren Buffett entrò in scena. Comprando a man bassa. Ovviamente fu una strategia precisa: l’effetto vendita isterica aveva creato un crollo delle valutazioni a prescindere dallo stato, spesso ottimale, dei fondamentali. Questo permise a Buffett di comprare ottimi titoli a prezzi stracciati.

Nulla di nuovo sotto il sole infatti è stato lo stesso Buffett a coniare la celebre frase “Bisogna essere avidi quando tutti hanno paura e timidi quando gli altri sono avidi”.

Infatti, a differenza di quanto si possa credere, la strategia migliore è di muoversi il più possibile durante il crollo.

Come guadagnare quando la borsa scende. Un portafoglio a prova di mercati in calo?

Semplice: il primo step è di rivolgersi a tutta quella fascia di titoli cosiddetti difensivi. Si tratta di una serie di azioni di settori considerati “sicuri” o stabili in caso di tensione sui mercati.

I ciclici, ad esempio, non sono titoli difensivi perché, come dice la parola, sono esposti all’andamento del ciclo economico.

Per questo motivo se l’economia sale, loro stessi salgono e viceversa.

Meglio puntare sui difensivi, quindi come, ad esempio, il settore delle utility. Spesso visto come “noioso” può, però, essere una buona ancora di salvezza.

Settori da privilegiare. Come guadagnare quando la borsa scende?

Altra strategia può essere la liquidità. Come detto, è bene afferrare tutte le occasioni possibili che si possono presentare, spesso, senza preavviso.

Il che ci obbliga ad avere sempre liquidità pronta per comprare. Volendo, per chi ama i grandi classici, si potrebbe anche puntare sui cosiddetti beni rifugio che possono essere i titoli di stato di quelle economie stabili e granitiche (Treasaury Usa, Bund tedeschi o titoli di stato nipponici).

Da non trascurare un pensiero sulle materie prime, l’oro tra i più famosi. O anche sulle cosiddette soft commodity. Anche perché il mondo potrà fare a meno di tutto. Ma non di mangiare.

Come guadagnare quando la borsa scende ultima modifica: 2019-05-17T14:33:14+02:00 da Francesca Bonfanti

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.