Come guadagnare il 20% garantito senza rischio di perdita con un titolo azionario

Esistono degli strumenti quotati in Borsa che permettono di puntare sull’andamento delle azioni o degli indici azionari a rischio zero. Se si azzecca la scommessa si guadagna, se si perde la scommessa, si ha comunque un paracadute di protezione per il totale dell’investimento nominale. Uno di questi strumenti è il cash collect emesso da Unicredit con sottostante un indice particolare.

Di seguito ti indichiamo come guadagnare il 20% garantito senza rischio di perdita con un titolo azionario.

Come guadagnare il 20% garantito senza rischio di perdita con un titolo azionario

Il cach collect fa parte della categoria dei certificati, particolari strumenti derivati. Questo in particolare è emesso da Unicredit (Isin: IT0005381485 ) con sottostante l’indice Euro Stoxx Select Dividend 30 Index. I prezzi del certificato variano con l’andamento dei prezzi dell’indice sottostante.

Qual è la caratteristica che lo rende moto interessante? Che è a rischio zero, infatti alla scadenza nel 2029 verranno rimborsati 1000 euro per ogni certificato. Oggi la quotazione è di 830 euro, quindi è sicuro fin da adesso un guadagno del 20%.

Probabilmente non sarà necessario attendere il 2029 per incassare il guadagno, basta che l’indice sottostante si apprezzi e di conseguenza si apprezzerà anche il certificato. Questo può essere rivenduto in qualsiasi momento in Borsa.

Un certificato che è una specie di obbligazione

Altra caratteristica interessante sono le cedole che distribuisce. Ogni 16 dicembre se i prezzi dell’Euro Stoxx Select Dividend 30 Index, sono pari o superiore al suo livello iniziale (2102 punti), è prevista la distribuzione di una cedola. Per i primi 2 anni, a partire dal prossimo dicembre, la cedola è del 2%. Dal terzo al quinto anno sale al 2,5%.  Cresce al 3% per il sesto, settimo e ottavo; per il nono è del 4,5% e del 6% al decimo anno 6%.

In pratica il certificato è come una specie di obbligazione, che assicura a scadenza un guadagno in conto capitale del 20%. A cui eventualmente si aggiungono una serie di cedola crescenti, se si verificano le condizioni sopra indicate.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te