Come giocare con il gatto senza farsi graffiare

Com’è noto il gatto è un felino per sua natura indipendente. Da sempre ha l’istinto di usare le unghie per la caccia e anche per giocare.

Ebbene, non di rado, proprio durante il gioco il gatto può eccitarsi e involontariamente attaccarci. E chi ne fa le spese siamo noi e in primis le nostre mani.

Infatti, fin da piccoli, i cuccioli di gatto non sanno dosare la forza e capita che esagerino con i graffi anche quando giocano con gli amici umani.

E giocare per il nostro gatto è fondamentale poiché senza divertimento molto probabilmente finirebbe per soffrire di ansia o depressione.

Ma allora come giocare con il gatto senza farsi graffiare?

Prendiamogli dei giochi

Spesso il gatto ha bisogno di sfogare gli istinti da predatore proprio attraverso il gioco. I pupazzi per gatti sono un ottimo strumento per evitare che si sfoghi sulla nostra pelle.

Questo tipo di giochini per gatti si possono trovare in qualunque supermercato. E sono un ottimo modo per evitare che si sfoghi su noi.

Associazione

Possiamo cercare di associare al graffio una sensazione negativa.

Probabilmente tenderà ad evitare ripetere il gesto soprattutto se si tratta di spruzzi d’acqua.

Ristabiliamo l’ordine

Se inizia a graffiare cerchiamo di far capire al gatto che siamo noi i predominanti.

Esclamiamo un deciso “No” dopo aver instaurato un contatto visivo con il nostro felino. Non c’è bisogno di urlare, basta essere decisi.

Infine, per qualche minuto, cerchiamo di ignorarlo. L’importante è non urlare e nemmeno picchiare il nostro gatto.

Mai giocare con mani e piedi

Evitiamo assolutamente di farlo giocare con le nostre mani e piedi. Perché ciò andrebbe ad accrescere il suo istinto.

Attenzione

Diamo attenzioni al nostro gatto quando lui sarà a cercarle, non quando vogliamo dargliene noi.

Un gatto può graffiare, o anche mordere, se si sente disturbato o invaso nel suo spazio.

In conclusione non si può impedirgli di giocare alla caccia, ma si può spostare la sua attenzione e il suo istinto verso altri oggetti.

Abbiamo visto, dunque, come giocare con il gatto senza farsi graffiare.

Consigliati per te