Come funziona un forno a microonde e il segreto per scegliere il migliore

Fin dalla loro diffusione hanno avuto un grandissimo successo. Ve ne sono di moltissimi tipi ed è raro che una famiglia ne sia sprovvista. Stiamo parlando del forno a microonde.

Tutti sanno cosa sia, ma quanti veramente sanno come funziona? E soprattutto, quali sono le caratteristiche da guardare quando si acquista? In questo articolo illustreremo come funziona un forno a microonde e il segreto per scegliere il migliore.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La differenza con un forno tradizionale

Partiamo dall’assunto che con un forno a microonde si ottiene lo stesso grado di cottura di un forno normale, ma in metà tempo. Ecco perché hanno un consumo di energia inferiore al forno tradizionale.

Un forno tradizionale cuoce i cibi grazie al principio di Reazione di Maillard. All’interno dell’elettrodomestico ci sono delle resistenze, che una volta accese scaldano l’aria. L’aria calda e le alte temperature, cuociono il cibo.

Il forno a microonde funziona su di un principio diverso. Un meccanismo all’interno dell’elettrodomestico sollecita le particelle all’interno del cibo. Queste vibrando si surriscaldano raggiungendo temperature elevatissime.

I fattori da tenere in considerazione per la scelta

Il microonde oltre a scaldare i cibi li può anche cuocere. Sul mercato ci sono modelli di ogni tipo e dimensione. Come fare a scegliere il migliore? Per scegliere quello più adatto, occorre capire quali siano le esigenze di chi lo acquista.

La prima cosa è valutare la dimensione della famiglia. È per un single, una coppia oppure per una famiglia più numerosa? Inoltre occorre avere chiaro l’uso che se ne vuole fare. Lo si utilizzerà come scalda vivande e per scongelamento oppure lo si vuole utilizzare per cucinare, al posto del forno tradizionale?

Altro fattore da valutare è lo spazio dove mettere il microonde. Deve essere posto su una superficie piana e con almeno 5 o 10 cm di spazio intorno per una migliore areazione.

Come funziona un forno a microonde e il segreto per scegliere il migliore

Sul mercato ci sono modelli che vanno da una capacità interna di 10 litri fino a 30 litri circa. Più la famiglia è numerosa, più si pensa di farne un uso intensivo e più lo spazio interno deve essere capiente.

Se lo spazio in cucina non è molto, un buon compromesso può essere un microonde con 20 litri di capienza. Ma se si necessita di un prodotto più grande, sul mercato esistono anche i microonde da incasso. Questi possono essere infilati all’interno dei mobili di cucina.

Consigliati per te