Come festeggiare compleanni e feste durante questo periodo di emergenza sanitaria

Sono trascorsi pochi giorni da uno degli anniversari più tristi della storia contemporanea e recente. Lo scorso undici marzo, infatti con un decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, si annunciava e si attuava lo stato d’emergenza sanitaria in tutta la penisola. Da quel momento in poi, l’Italia e il resto del mondo, ha vissuto quella che verrà ricordata come la più grande crisi sociale ed economica dal dopo guerra.

La vita di ognuno è cambiata in maniera irreversibile. A chi non è capitato di guardare un film dove i protagonisti si abbracciano in mezzo alla strada e pensare “ma cosa stanno facendo? Perché non indossano la mascherina?”. E il sabato sera, non è più il sabato sera ma un altro giorno da trascorrere in casa, certo con la famiglia e le persone che si amano, ma sempre in casa.

Lo shopping dell’ultimo anno ha riguardato soprattutto abbigliamento comodo e casalinghi. Le abitudini sono cambiate, ma non si deve rinunciare alle feste. Ecco quindi come festeggiare compleanni e feste durante questo periodo di emergenza sanitaria. La prima regola è quella di festeggiare in sicurezza, rispettando le regole. Adesso che vengono fuori le belle giornate la cosa migliore è festeggiare in giardino, con il massimo numero di persone consentito dal provvedimento in attuazione.

Il cibo

Se non si può andare al ristorante questo non significa che il ristorante non può venire da noi. Per aiutare un settore economico che purtroppo se la sta passando molto male, la soluzione è quella di ordinare da asporto. In rosticceria o al ristorante, il personale sarà ben lieto di accontentare i gusti di festeggiati e amici.

Il consiglio in più? Scegliere un tema per una festa in casa è un modo di rendere il festeggiamento più brioso e meno scontato. Di conseguenza anche il cibo deve essere declinato secondo il tema. Esempi? Un serata a Parigi? Fonduta di formaggio su patata e verdure di stagione e per finire delle succulente crêpe Suzette.

La musica per le feste

Una festa non è una festa senza musica. Procurarsi un buon impianto stereo o delle casse portatili bluetooth è una condizione praticamente imprescindibile. A questo punto aggiungere alla playlist le canzoni preferite del festeggiato e farsi spendere dal ritmo!

Giochi, passatempi, cinema

La serata sta per concludersi: si è mangiato, il festeggiato ha soffiato le candeline e i regali sono stati distribuiti. Prima di andare via è una cosa molto carina fare un’attività tutti insieme, che sia un gioco da tavola, un tutorial online su come modellare la pasta di sale, un film d’animazione che metta in accordo i gusti di tutti.

Ecco come festeggiare compleanni e feste durante questo periodo di emergenza sanitaria: le possibilità sono infinite!

Consigliati per te