Come fare un’insalata leggera ma ricca di antiossidanti e fibre per aiutare l’intestino e 3 condimenti per renderla speciale

Ci sono degli alimenti che si preferisce preparare in certi periodi dell’anno. Certi primi piatti di pasta si mangiano volentieri in inverno, altri quando fa caldo. Sono molto comodi i piatti unici con carboidrati e proteine, per un pasto completo a casa o fuori.

Un classico spesso presente sulle nostre tavole è l’insalata. Questo contorno può accompagnare secondi piatti di carne o pesce durante un pranzo ma anche la sera, a cena. La più semplice insalata è quella fatta da pomodori o lattuga. Quando facciamo la spesa, però, se ci soffermiamo nel reparto frutta e verdura, potremo scegliere tanti altri alimenti utili per renderla più appetitosa. Vediamo ora come fare un’insalata leggera ma ricca di elementi utili al nostro corpo. Gli ingredienti sono:

  • un cespo piccolo di lattuga;
  • 150 g di mais precotto;
  • 2 cetrioli;
  • 8 ravanelli;
  • 200 g di carciofini sott’olio;
  • un vasetto di yogurt bianco;
  • olio extravergine d’oliva;
  • mezzo limone biologico;
  • menta fresca;
  • timo;
  • sale e pepe.

Lavare la lattuga e tagliarla. Fare lo stesso con i cetrioli e i ravanelli. Scolare i carciofini e dividerli in più parti. Versare tutto in un’insalatiera e aggiungere il mais privato dell’acqua.

In una ciotolina versare lo yogurt e grattugiarvi la scorza di mezzo limone. Tagliare finemente ora le foglie di menta e quelle del timo e unirle allo yogurt bianco. Insaporire con un pizzico di sale e di pepe e qualche cucchiaio di olio extravergine d’oliva. Servire l’insalata con questo condimento accanto.

Altri condimenti

Per insaporire l’insalata si potrebbe mescolare lo yogurt con un po’ di maionese e del curry. Un’altra idea sarebbe utilizzare come base sempre lo yogurt bianco, ma con l’aggiunta di un aglio tritato, un goccio di miele, del succo di limone, olio extravergine d’oliva e delle erbe aromatiche tritate a piacere. Vanno bene la menta, il basilico o altre.

Come fare un’insalata leggera ma ricca di antiossidanti e fibre per aiutare l’intestino e 3 condimenti per renderla speciale

Tra gli ingredienti di quest’insalata figurano alimenti che potrebbero aiutare le funzioni intestinali. Tra di essi ci sono la lattuga, il cetriolo e i carciofi. In questa ricetta ce n’è uno in particolare che potrebbe apportare molti elementi benefici, il ravanello.

Questa radice appartiene alla famiglia delle Brassicaceae e il periodo solito di raccolta va da aprile ad ottobre. 100 grammi di ravanello contengono solo 15 calorie. Questa radice apporterebbe vitamina C, vitamina A e K, potassio, calcio, magnesio e altro. Inoltre, il ravanello aiuterebbe le difese immunitarie grazie alla presenza di antiossidanti. Mangiarlo potrebbe favorire anche un buon metabolismo e la salute del sistema cardiovascolare. Il calcio, infine, sarebbe utile alle ossa e ai denti.

Lettura consigliata

Una ricetta sfiziosa per fare un’insalata di pasta fredda senza tonno o pesto ma con pomodorini e altri ingredienti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te