Come fare una salsa rosa semplice senza ketchup e maionese in 1 minuto ideale anche per gamberetti e patate fritte 

A metà strada tra la grintosa salsa rossa a base di pomodoro e quella bianca, delicatissima e con sentori d’uovo c’è la salsa rosa.

Le sue origini non sono ben chiare, perché ogni stato o continente ha la sua versione personale.

Negli USA, per esempio, è più piccantina e manca la maionese indispensabile invece nella ricetta italiana. Molto, quindi, può cambiare spostandoci da una parte all’altra del Mondo ma una cosa resta certa: il suo colore è il rosa.

Per trovare la sua sfumatura esatta e l’equilibrio dei sapori, dolci e avvolgenti, non serve essere degli chef. Basta solo seguire la ricetta tradizionale dello stivale, avere sottomano gli ingredienti giusti e mescolarli con accortezza.

Ma se volessimo sperimentare e realizzare una versione diversa, magari gourmet e in più leggerissima?

Proprio in questo articolo potremmo trovare l’idea giusta che stiamo cercando.

Come fare una salsa rosa semplice senza ketchup e maionese in 1 minuto ideale anche per gamberetti e patate fritte

Per realizzare la nostra salsa rosa 2.0 ci vuole davvero pochissimo tempo, praticamente un minuto appena.

Inoltre, non ci serviranno né il ketchup né la maionese.

Quindi, una perfetta soluzione last minute se aprendo il frigo ci rendessimo conto di non averli oppure se volessimo evitare qualsiasi derivato animale.

Infatti, questa salsa rosa è 100% vegana ma senza rinunciare neanche ad un briciolo di gusto.

Ingredienti

  • 100 ml di acqua di cottura o conservazione dei ceci;
  • 200 ml di olio di semi;
  • 1 cucchiaio raso di senape;
  • 3 pomodori secchi sott’olio;
  • sale quanto basta;
  • aglio in polvere quanto basta;
  • un cucchiaino di salsa Tabasco per una versione più piccante.

Procedimento

La protagonista della nostra salsa rosa è l’acqua di cottura o conservazione dei ceci, chiara, con un sapore delicatissimo e perfetta da montare.

Per la nostra ricetta possiamo utilizzare sia quella dove abbiamo fatto cuocere i ceci in casa sia quella che troviamo nei barattoli; l’importante è filtrarla.

A questa possiamo unire la senape, i pomodori secchi, l’aglio in polvere e il Tabasco.

Non ci resta che frullare il tutto, con un frullatore anche ad immersione, versando l’olio di semi a filo e in maniera costante.

Infine, per completare la procedura, aggiustiamo di sale se necessario e diamo un’ultima frullata.

Quindi, ecco come fare una salsa rosa semplice senza ketchup e maionese in 1 minuto ideale anche per gamberetti e patate fritte.

Ulteriori suggerimenti

L’ideale sarebbe utilizzare la salsa quando l’abbiamo appena preparata, in modo tale da sfruttare appieno la sua cremosità e spumosità.

Se ne dovesse avanzare un po’, però, potremmo conservarla all’interno di un contenitore ermetico in frigorifero per un massimo di due giorni.

Approfondimento

Non solo bietole e spinaci ma anche questa verdura spartana e gustosa per preparare un contorno coi fiocchi ed economico.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te