Come fare una denuncia all’Ispettorato del Lavoro

Lavoro irregolare, trattamento economico non adeguato, tutela della salute trascurata. Non tutte le realtà lavorative si svolgono nel pieno rispetto dei diritti e delle garanzie che spettano ai lavoratori. Queste situazioni a volte descrivono scenari assai allarmanti e realtà di profonda deprivazione lavorativa che merita attenzione ed adeguato intervento. Perché le aziende e le imprese rispettino tutte le norme e le condizioni di lavoro esiste un organo competente di controllo. Tale organo si identifica nell’Ispettorato del Lavoro che ha il compito di svolgere diverse funzioni di controllo sulla situazione lavorativa. Nella guida odierna vedremo come fare una denuncia all’Ispettorato del Lavoro e in quali casi è opportuno.

Che cosa fa l’ispettorato del Lavoro

All’interno della manovra Jobs Act, il legislatore ha conferito all’Ispettorato del Lavoro le principali funzioni ispettive concernenti la dimensione lavorativa. Questo in linea con quanto stabilisce il D. Lgs. n. 149/2015. A tal riguardo, dunque, possiamo dire che l’Ispettorato del Lavoro vigila sull’intero territorio nazionale al fine di garantire un adeguato rispetto degli standard lavorativi. In tal senso, accade di frequente che i controlli da parte di tale Ente su una particolare azienda o dimensione lavorativa si concentrino nella misura in cui scatta una denuncia. Ebbene, come fare una denuncia all’Ispettorato del lavoro e quando è il caso di avviare tale iter?

Quali moduli compilare ed inviare per inoltrare la denuncia

Un primo dato da precisare riguarda l’identificazione del denunciante. Nella misura in cui si effettua una denuncia presso l’Ispettorato del Lavoro essa non  può avvenire in forma anonima. Ciò perché il denunciante deve necessariamente fornire le proprie generalità al momento della notifica. Dopo aver precisato questo aspetto, vediamo come fare denuncia all’Ispettorato del Lavoro. A tal proposito, è utile sapere che l’Ente mette a disposizione sul proprio portale un modulo attraverso il quale effettuare la denuncia. Si tratta del modulo INL 31 di richiesta di intervento ispettivo. Compilando in ogni sezione tale modello è possibile richiedere l’intervento da parte dell’Ispettorato laddove ve ne fossero le circostanze necessarie.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Al modulo predisposto il denunciante deve allegare tutta la documentazione utile a comprovare quanto denuncia e la copia di un documento di riconoscimento. Un aspetto interessante da considerare è che la richiesta di intervento ispettivo non sempre comporta una effettiva azione ispettiva. In alcuni casi, infatti, il personale che svolge la funzione ispettiva potrebbe instaurare un tentativo di conciliazione monocratica. Questa azione segue quanto disciplina l’art. 11 del D. Lgs. n. 124/2004 e tende a conciliare la controversia tra le parti. In questi casi, naturalmente, si valutano gli aspetti che configurano la situazione specifica oggetto di denuncia. Ecco come fare una denuncia all’Ispettorato del lavoro.

Approfondimento

Che cosa controlla l’Ispettorato del lavoro e cosa si rischia

Consigliati per te