Come fare per non essere imbrogliati quando si acquista l’olio Extra Vergine di Oliva (EVO)?

Come fare per non essere imbrogliati quando si acquista l’olio Extra Vergine di Oliva (EVO)?

Molti sequestri in questi ultimi tempi di grosse partite d’olio Extra Vergine di Oliva contraffatto. E allora chiediamoci: Come fare per non essere imbrogliati quando si acquista l’olio Extra Vergine di Oliva (EVO)?

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Che cosa è l’olio EVO?

EVO è l’acronimo di Extra Vergine di Oliva. L’olio EVO è un olio che si ricava in modo diretto dalla premitura delle olive e che non ha avuto nel suo processo di estrazione e di preparazione l’aggiunta di alcuna sostanza chimica. In pratica è l’olio così come viene fuori dal frantoio.

Che differenza c’è fra olio EVO, olio Vergine di Oliva e olio di Oliva?

Per l’olio EVO l’acidità non deve superare gli 0,8 grammi per 100 g. Per l’olio Vergine si può arrivare anche a 2 grammi. L’olio di Oliva invece viene da una miscela di olio raffinato da sostanze chimiche e olio Vergine.

L’olio EVO è utile per la salute?

Se volessimo stare bene in salute, l’olio EVO non dovrebbe mai mancare dalla nostra tavola. Infatti, è molto ricco di grassi monoinsaturi che prevengono le malattie cardiovascolari, mentre l’acido oleico controlla i livelli di colesterolo nel sangue.  I grassi monoinsaturi dell’EVO in frittura non cambiano in sostanze tossiche, come può capitare per gli oli di semi, quindi non danneggiando la salute. L’EVO, inoltre, è ricco di polifenoli che servono a prevenire l’insorgenza di tumori.

Come fare per non essere imbrogliati quando si acquista l’olio Extra Vergine di Oliva (EVO)?

Prima di tutto il prezzo. A meno che non ci sia un volantino, un olio EVO non può costare meno di 6 euro. Se il prezzo è inferiore allora è meglio diffidare.

Un’altra cosa è l’etichetta. Se vogliamo essere sicuri meglio scegliere un olio EVO DOP, cioè a Denominazione di Origine Protetta. In ogni caso ci deve essere ben scritta la provenienza, se da oli comunitari o extracomunitari, la ditta che lo produce, l’annata di produzione etc. L’etichetta deve essere ben dettagliata per essere credibile. Ricordiamo che l’olio EVO è un olio dalle caratteristiche uniche.

Anche il colore è importante, che deve essere intenso. Un giallo oro come per i pugliesi o portarsi sul verde smeraldo come per i toscani. Il colore chiaro non è tipico dell’olio EVO.

Consigliati per te