Come fare la doccia velocemente senza bagnare orecchie e capelli risparmiando anche tempo e soldi in bolletta

Oggigiorno, la maggior parte delle persone fa la doccia al posto del bagno. Del resto, la doccia è sicuramente più pratica. Inoltre, se usata in maniera corretta, ci permette anche di non sprecare troppa acqua con un conseguente ed indubbio risparmio economico. Ormai, gran parte delle nuove case viene progettata e realizzata con il solo box doccia anziché con la classica vasca. Si tratta anche di una questione di spazi. Fare la doccia, però, implica che ci mettiamo totalmente sotto il getto d’acqua. Tuttavia, non sempre abbiamo la necessità di lavarci i capelli. Oppure non ne abbiamo il tempo materiale, perché quel che ci serve è solo darci una rinfrescata. Inoltre, è bene anche fare attenzione a non bagnare le orecchie perché se vi entra l’acqua, questa potrebbe creare fastidi e dolori.

Vediamo allora come fare la doccia velocemente senza bagnare orecchie e capelli risparmiando anche tempo e soldi in bolletta. Di certo, il sistema più semplice è quello di indossare una cuffia protettiva di plastica. Tipo quelle che si trovano nelle camere di albergo. Ma ci sono anche altre tecniche da mettere in atto.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Come fare la doccia velocemente senza bagnare orecchie e capelli risparmiando anche tempo e soldi in bolletta

Per riparare orecchie e chioma, basta sistemare il soffione della doccia ad un’altezza che arrivi in corrispondenza del nostro collo o delle spalle. In questo modo, il getto d’acqua colpirà solamente il resto del corpo, evitando testa e volto. Un’altra valida alternativa è quella di indossare la classica calotta da piscina in silicone. Essendo molto resistente, non farà passare neppure una goccia. Infine, per riparare ulteriormente le orecchie, basterà sistemarvi all’interno un po’ di cotone o dei tappi appositi per acqua. In commercio si trovano anche delle protezioni specifiche, utilizzate da chi ha subito un intervento di otoplastica.

Giochiamo d’astuzia con la temperatura

Non c’è niente di più bello e rilassante che abbandonarsi sotto lo scroscio dell’acqua calda. È una coccola molto piacevole che, di certo, ogni tanto possiamo concederci, specie la sera dopo un’intensa giornata lavorativa. Questo però non è il caso di cui ci stiamo occupando nel presente articolo. Per ottimizzare i tempi della doccia, mentre aspettiamo che l’acqua raggiunga la temperatura ideale, prepariamo gli abiti che dovremo indossare e iniziamo a spogliarci.
Un altro utilissimo espediente per risparmiare tempo e non sprecare acqua, è fare una doccia fredda, o comunque appena tiepida. Non avremo di certo voglia di rimanere a crogiolarci sotto il getto oltre il tempo necessario per il lavaggio. Anche una bella musica molto ritmata in sottofondo potrebbe darci una bella carica, aiutandoci a fare in fretta e a non indugiare troppo.

Ed ecco un’ultima tecnica

Impiegare i primi 30 secondi per bagnarsi rapidamente. Quindi spegnere il rubinetto e insaponarsi. Per fare ciò, usare entrambe le mani eseguendo movimenti simmetrici. Così facendo, dimezzeremo i tempi. Una volta puliti, passiamo al rapido risciacquo finale. Questa tecnica ci permette di fare la doccia in meno di 5 minuti. Inoltre, utilizzando manualmente il doccino, non ci bagneremo neppure capelli e orecchie.

Approfondimento

Finalmente tanti utili consigli per vivere più serenamente il luogo più pericoloso della nostra casa

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te