Come fare la colla per carta da parati in casa con 4 euro

Il lockdown ci ha tenuti impegnati con innumerevoli lavori fai da te in cucina, in giardino e in garage. Alcuni poi hanno colto l’occasione della reclusione in casa per ristrutturare l’appartamento o per approntare qualche modifica all’abitazione. Oggi parliamo di come fare la colla per carta da parati in casa con 4 euro, evitando così di spendere cifre esorbitanti per questo prodotto. Infatti, sul mercato il prezzo della colla può raggiungere cifre molto alte. Se poi le dimensioni dell’immobile sono grandi e le stanze da rifare molteplici, i costi possono diventare poco sostenibili.

Cosa serve per ottenere la colla

Per ottenere il composto utile ad affiggere la carta parati ci occorrono solamente 3 elementi: farina “00”, soda caustica e acqua. Andiamo per gradi. 1 kg di farina si può acquistare in qualsiasi supermercato per la cifra ridicola di 0.50 euro. Ecco quindi che con appena 1 euro possiamo prenderne 2 kg. La soda caustica si può trovare in commercio in barattoli da 1 kg anche a 3 euro. L’acqua, grazie al cielo, è gratis. Ecco come fare la colla per carta da parati in casa con 4 euro. Diamo per scontato il possesso di tutti gli altri utensili necessari per la posa della carta sui muri: spatole, secchi, rulli, cutter e quant’altro.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Tanto materiale con pochi soldi

Ora vediamo quali sono i passaggi per trasformare questi ingredienti nel risultato finale. Riempiamo un secchio da 20 litri con circa tre quarti d’acqua e versiamo gradualmente la farina. Nel fare questa operazione dobbiamo prestare attenzione che non si formino grumi. Se si formano li sciogliamo a mano, indossando dei guanti professionali. Giriamo per circa 10 minuti fin quando la farina non si sarà ben amalgamata con l’acqua.

In un secchio a parte, di dimensioni più piccole, versiamo mezzo tappo di soda caustica in scaglie in 1 litro d’acqua. È un’operazione delicata che raccomandiamo di effettuare con i dispositivi di protezione individuale che ormai conosciamo benissimo. È bene, inoltre, che i bambini stiano a debita distanza dalla soda durante la preparazione. La reazione chimica produrrà un calore immediato che attiva gli agenti contenuti dalla soda. Giriamo la sostanza per qualche minuto. Dopodiché possiamo versare l’acqua con la soda all’interno del secchio con l’acqua e la farina. L’effetto ottenuto in pochissimi istanti è quello di un composto molto pastoso che si avrà difficoltà a mescolare ulteriormente.

Da questo secchio ora si possono ricavare tanti altri secchi per quante sono le stanze in cui attaccare la carta da parati. In ciascun secchio quindi va versata una parte di questo composto che andrà diluita con l’acqua fino a colmare il secchio. A questo punto si può girare e avere il secchio di colla desiderato. La raccomandazione è di non applicare la colla sopra i tagli di carta da posare poiché con il tempo la soda può corroderne i colori. Sarà sufficiente mettere la colla sulla parte a contatto diretta con la parete e poi fissarla al muro con un rullo asciutto.

Consigliati per te