Come fare il soufflè alla francese di formaggio dal cuore caldo e dalla crosticina croccante 

Nelle serate d’inverno spesso non c’è niente di meglio di un appetitoso piatto appena sfornato. E così via a sbizzarrirsi con pizze farcite e sformati di tutti i tipi, nelle varianti più o meno grasse. Oltre alle verdure, è possibile realizzare anche deliziosi sformati di formaggio o soufflè, per dirla alla francese. Vediamo quindi ora come fare il soufflè alla francese di formaggio dal cuore caldo e dalla crosticina croccante.

Come fare il soufflè alla francese di formaggio dal cuore caldo e dalla crosticina croccante

Le dosi degli ingredienti per circa 6/8 persone sono le seguenti:

a) 30 gr di burro;

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

b) 50 gr di farina 00;

c) 2 uova;

d) 70 gr di parmigiano;

e) 140 gr di formaggio emmental;

f) 170 ml di latte.

Come si procede

Se si vuole rispettare la tradizione francese, si deve necessariamente utilizzare il burro che dovrà essere sciolto in un pentolino. Poi si dovrà aggiungere la farina, meglio se precedentemente setacciata. Ed infine il latte, fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Subito dopo andranno incorporati i due tuorli, lasciando da parte gli albumi. Poi, a pioggia, andranno uniti anche l’emmental e il parmigiano precedentemente grattugiati. Infine si dovranno montare a neve i due albumi, per poi incorparli al resto del composto, avendo cura di girare delicatamete e nello stesso senso. Questo eviterà di smontare le chiare d’uovo. Solo ora il preparato sarò pronto per essere infornato.

La cottura

Infatti è bene evidenziare che tutta la miscelazione, ad eccezione della primissima fusione del burro, si deve fare lontano dal fuoco dei fornelli. Giunti al momento d’infornare, si potrà quindi o mettere il composto in una pirofila alta da forno, o distribuirlo su singoli recipiernti monodose sempre in ceramica da forno. Sul fondo è consigliabile stendere uno strato di pangrattato. Il soufflè di solito richiede una cottura a temperatura di 180° per una trentina di minuti. Quando si comincerà a formare una crosticina, si sarà in dirittura di arrivo. Il soufflè si serve ben caldo e se si vuole, accompagnato da fettine di pane tostato.

Consigliati per te