Come fare il compost in appartamento

Zero waste è il movimento per la riduzione dei rifiuti non riciclabili. Permette di ridurre notevolmente la quantità di rifiuto prodotto e di risparmiare sia sulla spesa che in tasse. Ma come funziona per il rifiuto organico?

In questa guida vi spiegheremo come fare il compost in appartamento.

Cos’è il compost

Il compost è materia organica decomposta utilissima come fertilizzante per le piante. Se avete un giardino, potete chiedere direttamente all’ente gestore dei rifiuti della vostra città di darvi la compostiera. Oppure se non avete questo servizio, basterà acquistarne una.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Ma come fare il compost in appartamento? Se non avete un giardino, ma solo un balcone, la faccenda si complica. Tuttavia, nel mondo esistono soluzioni creative e fantasiose per fare il compost in appartamento!

Suggerimenti dalla Slovacchia

In Slovacchia esiste un metodo creativo e insospettabile per fare il compost in appartamento. Si chiama VermiGo. Si tratta di un sistema di acciaio inossidabile con una sezione compostiera nella parte posteriore che alimenta le piante sul davanti. È una compostiera e una fioriera verticale in uno! Ottimo arredo per il balcone, anche se piccolo! Una fila di luci a led completerà l’arredo e creerà l’atmosfera giusta.

In Austria

I nostri vicini austriaci sanno bene come fare il compost in appartamento con stile. Esiste un sito web dedicato proprio a questo! Il loro prodotto è un piccolo sgabello in legno a forma di cubo, al cui interno potrete riporre il compost. È studiato per essere un elemento di arredo, non emette odori ed è sicuro per i bambini. Bello e funzionale, vi permetterà di ridurre la tassa sui rifiuti e di non comprare tonnellate di fertilizzante per le vostre piante.

Per i più abili con i lavori manuali, è possibile anche fabbricarselo da soli seguendo vari tutorial su YouTube. Ricordatevi solo che per il rivestimento interno è necessario utilizzare materiali specifici isolanti e non degradabili. Un’ottima opzione è l’acciaio inossidabile. Con un coperchio adeguato, il gioco è fatto!

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.