Come fare detersivi in casa ecologici, economici e non tossici per lavatrice, lavastoviglie e forno

Per evitare di entrare in contatto con sostanze tossiche, di inquinare l’ambiente e produrre continuamente rifiuti c’è una soluzione che potrebbe rivelarsi non solo ottima per la salute ma anche molto divertente.
In questo articolo spieghiamo come fare detersivi in casa ecologici, economici e non tossici per lavatrice, lavastoviglie e forno.
Queste che suggeriamo sono delle semplici ricette con ingredienti naturali che abbiamo in casa e facilmente reperibili anche al supermercato o in ferramenta.

Detersivo liquido al sapone di Marsiglia

Con la ricetta del detersivo liquido al sapone di Marsiglia possiamo lavare sia i piatti, che il bucato.

Vediamo assieme cosa occorre:

a) 2 tazze di bicarbonato di sodio;
b) 230 grammi di sapone di Marsiglia naturale grattugiato;
c) acqua.

Procedimento

In una pentola versare 1,5 litri di acqua, aggiungere il sapone di Marsiglia e fare bollire a fiamma bassa. Versare il bicarbonato di sodio, girare e togliere dal fuoco. Fare raffreddare e addensare il tutto. Aggiungere al composto 3,5 litri di acqua, versare tutto in un flacone e mescolare.
Utilizzare 60 ml di detersivo per ogni lavaggio e ricordare di agitare il flacone prima dell’uso.

Ecco come fare detersivi in casa ecologici economici e non tossici per lavatrice, lavastoviglie e forno. Lo sgrassatore con tea tree oil

Cosa occorre:

a) 1 cucchiaio di detersivo ecologico per piatti;
b) 500 ml di acqua distillata, oppure del rubinetto;
c) 1 cucchiaio di alcool alimentare;
d) 10 gocce di tea tree oil.

Procedimento

Prendere uno spruzzino e pulire l’interno con dell’acqua distillata.
Versare un cucchiaio di detersivo ecologico per piatti, l’alcool  e 10 gocce di tea tree oil e diluire il tutto con 500 ml di acqua distillata. Agitare bene lo spruzzino anche prima dell’uso.

Detersivo ecologico per forno

Cosa occorre:

a) 250 grammi di sale;
b) 1/2 litro di aceto di vino bianco

Versare in un recipiente l’aceto e il sale e mescolare fino a quando il sale sarà completamente sciolto.
Mettere il composto in uno spruzzino.
Vaporizzare nel forno ancora caldo fino a raggiungere i punti più difficili.
Quando il forno si sarà raffreddato, togliere i residui di sale con una spugna e terminare la pulizia con un panno morbido.

Brillantante per la lavastoviglie

Per un brillantante ecologico occorrono:

a) 1 litro di acqua distillata;
b) 150 grammi di acido citrico;
c) olio essenziale a scelta.

Procedimento

Prendere una bacinella e versare all’interno tutti gli ingredienti. Mischiarli bene e metterli in un flacone spray.
Usare questo brillantante per la lavastoviglie.

Detersivo agli oli essenziali per lavastoviglie

Cosa occorre:

a) 150 grammi di acqua demineralizzata o oligominerale molto calda;
b) 350 grammi di bicarbonato di sodio;
c) 1 ml di olio essenziale a piacere;
d) 20 grammi di sapone di Marsiglia liquido.

Procedimento

In un recipiente mischiare il bicarbonato, l’olio e il sapone di Marsiglia. Aggiungere l’acqua e mescolare fino ad ottenere una crema schiumosa.
Versare il tutto in un flacone, e utilizzare per la lavastoviglie.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te