Come far rimanere morbida la Nutella in crostate, biscotti, plum cake, muffin e torte con 3 metodi infallibili per una cremosa golosità

Questo articolo potrebbe creare dipendenza. Amanti di Nutella e cioccolata sono avvisati. Non c’è stagione in cui i veri appassionati non abbiano il desiderio di addentare una buona crostata, dei fagottini dal cuore cremoso, morbidi plum cake con dolcissimo ripieno al cioccolato. Ma ciò che spesso rovina quest’esperienza paradisiaca è il fatto che la Nutella diventi dura in cottura. Oggi vedremo come fare per ottenere un dolce perfetto da replicare ogni volta che la voglia ci assale.

Come far rimanere morbida la Nutella in crostate, biscotti, plum cake, muffin e torte con 3 metodi infallibili per una cremosa golosità

Quando si preparano le crostate con la famosa crema gianduia si deve ricorrere ad un metodo un po’ scomodo per evitare l’indurimento del condimento. Molti optano per la cottura in bianco. Dopo aver preparato la frolla con 350 grammi di farina, 170 grammi di burro, 90 grammi di zucchero e 1 uovo, la si cuoce. Si stende nella teglia, la si bucherella e si ricopre con carta forno più un pugnetto di fagioli secchi che evitino rigonfiamenti. 15 minuti a 180 gradi più altri 8 minuti senza carta forno. Il guscio della crostata potrà così essere farcito senza che la Nutella debba cuocere. Ma il risultato non è quello della classica crostata.

Per avere il dolce come da tradizione, basterà mescolare la Nutella leggermente scaldata a bagnomaria con 4 cucchiai di panna fresca non zuccherata. La proporzione deve essere di 1 cucchiaio ogni 100 grammi di crema alla gianduia. La crostata dovrà essere cotta per 25 minuti coperta con carta stagnola e altri 10 minuti scoperta.

Per una merenda golosissima si potrebbero preparare anche plum cake e muffin ripieni al cioccolato. In questo caso, per fare in modo che al morso fuoriesca un morbidissimo cuore al cacao, bisognerà procedere come vedremo. Adulti e bambini saranno estasiati e vorranno replicare spesso questa esperienza.

Dolci con cuore dolce e cremoso senza fatica

Se dobbiamo preparare muffin e plum cake sarà bene mescolare 400 grammi di Nutella con 100 ml di panna tiepida. Dopo aver amalgamato bene i due ingredienti dovremo riporre la crema in frigorifero affinché si addensi. Per i plum cake dovremo poi creare degli sfilatini dentro la carta forno e riporli in freezer per circa 2 ore. Per i muffin meglio utilizzare le formine del ghiaccio rivestite con pellicola. La Nutella dovrà poi essere inserita negli impasti ancora ghiacciata e dopo averla passata nella farina affinché non affondi.

Altro dolce amatissimo è il fagottino al cioccolato. Anche in questo caso sarà bene utilizzare il metodo proposto per i plum cake. Trattandosi di pasta sfoglia, non sarà necessario passare i salsicciotti di crema ghiacciata nella farina, perché non si correrà il rischio che il ripieno affondi nell’impasto.

Finalmente sappiamo come far rimanere morbida la Nutella e offrire ai nostri ospiti un dolce perfetto di cui tutti vi chiederanno il segreto.

Lettura consigliata

Come trascorrere con pochi soldi una giornata tra mura medievali, cascate tra le più alte d’Europa e cucina tipica in un paradiso a circa 1 ora da Roma

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te