Come far bollire l’acqua della pasta più in fretta grazie a questi semplici stratagemmi

Ognuno ha un approccio diverso alla cucina. Potrebbe essere una delle nostre attività preferite oppure potrebbe essere per noi una vera e propria tortura. In ogni caso ci sono dei passi che dobbiamo seguire per realizzare qualunque ricetta e a tutti fa piacere risparmiare il tempo necessario per eseguirli.

Ad esempio, per cucinare la pasta è prima necessario far bollire l’acqua, un’operazione che può prendere anche diverso tempo. Invece, con dei semplicissimi accorgimenti potremmo accorciare molto le tempistiche con il minimo sforzo. Questo non solo ci farà risparmiare tempo, ma anche qualche soldino e (soprattutto in questo periodo) è sempre una cosa gradita.

Come far bollire l’acqua della pasta più in fretta grazie a questi semplici stratagemmi

Generalmente, quando dobbiamo scaldare l’acqua per la pasta utilizziamo quella del rubinetto. La versiamo nella pentola senza pensarci e poi la mettiamo sul fuoco. Ad esempio, però, potremmo scegliere con maggiore cura la temperatura dell’acqua del rubinetto. Se infatti mettiamo in pentola dell’acqua già molto calda potremmo ridurre i tempi di ebollizione. Si tratta di un semplice accorgimento eppure solo questo può farci risparmiare qualche minuto.

Anche per quanto riguarda il fornello, ovviamente dovremmo scegliere quello più potente e ampio, così da riscaldare il liquido più in fretta.

Per quanto riguarda la pentola meglio sceglierne una dal fondo fine e non spesso, così che il calore passi più in fretta. Inoltre, se la pentola è più larga che alta, una maggiore quantità d’acqua sarà vicina alla fonte di calore e quindi bollirà più in fretta.

Per ottimizzare i nostri sforzi sappiamo bene che la cosa migliore è usare un coperchio, possibilmente delle esatte dimensioni della pentola. In questo modo il calore invece di disperdersi nell’aria si concentrerà nella pentola.

Infine, non commettiamo l’errore di salare la pasta prima che l’acqua bolla, questo infatti allungherebbe i tempi.

Se invece vogliamo davvero bollire l’acqua nel minor tempo possibile, possiamo sempre considerare l’utilizzo di un bollitore elettrico.

Tutti sapevamo come far bollire l’acqua, ma ora potremo farlo molto più in fretta. Ora non ci resta che scolare la pasta.

Lettura consigliata

Come fare la spesa con soli 20 euro alla settimana risparmiando senza rinunciare alla salute

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te