Come evitare i falsi segnali per 3 titoli azionari che potrebbero scendere anche del 20% nelle prossime settimane

Ora andremo ad analizzare Come evitare i falsi segnali per 3 titoli azionari che potrebbero scendere anche del 20% nelle prossime settimane ma prima facciamo una premessa sul quadro tecnico generale.

I mercati azionari europei da diverse settimane continuano a muoversi in laterale. Sono all’ordine del giorno continue escursioni al rialzo e al ribasso e questo porta a forti perdite chi cerca di seguire i movimenti intraday.

Adesso è un buon momento per investire in azioni?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

Oggi andremo a  definire quali sono i livelli da monitorare con attenzione. All’interno del loro range si continuerà ad assistere a falsi  segnali ma la rottura al rialzo o ribasso di essi porterà a fasi direzionali.

In sostanza andiamo a  definire una strategia di investimento e trading che permetterà di concentrasi si movimenti che contano togliendo il rumore di fondo e la probabilità elevata di fare a cosa sbagliata.

Tendenza primaria ribassista a pIazza Affari

Per la settimana in corso, fino a  quando non si assisterà ad una  chiusura giornaliera superiore ai 19.780 del Ftse Mib Future non si ravviserà la possibilità di rimbalzi consistenti. Inoltre poi solo una chiusura settimanale superiore a  20.140 potrà chiudere definitivamente la fase ribassista in corso. Fino a quando non si assisterà a questi swing gli obiettivi ribassisti da raggiungere nelle prossime settime sono in area 18.980, poi 18.000 quindi 16.000 punti.

Si procederà per step.

Quali sono e come evitare i falsi segnali per 3 titoli azionari che potrebbero scendere anche del 20% nelle prossime settimane

Stiamo osservando con attenzione ENEL, Generali Assicurazioni e Leonardo.

Andremo a indicare la tendenza in corso, i livelli dove essa rimane in laterale e gli eventuali obiettivi.

ENEL, ultimo prezzo a 7,548. Tendenza ribassista fino a quando non si assisterà ad una  chiusura giornaliera superiore a 7,618.  Solo una chiusura settimanale superiore a  7,828  potrà chiudere definitivamente la fase ribassista in corso. Fino a quando non si assisterà a questi swing gli obiettivi ribassisti da raggiungere nelle prossime settimane sono in area 7/6,15.

Generali Assicurazioni, ultimo prezzo a 12,91. Tendenza ribassista fino a quando non si assisterà ad una  chiusura giornaliera superiore a 12,985.  Solo una chiusura settimanale superiore a  13,335  potrà chiudere definitivamente la fase ribassista in corso. Fino a quando non si assisterà a questi swing gli obiettivi ribassisti da raggiungere nelle prossime settimane sono in area 10,50/9,89.

Leonardo, ultimo prezzo a 5,656. Tendenza ribassista fino a quando non si assisterà ad una  chiusura giornaliera superiore a 5,826.  Solo una chiusura settimanale superiore a  6,01  potrà chiudere definitivamente la fase ribassista in corso. Fino a quando non si assisterà a questi swing gli obiettivi ribassisti da raggiungere nelle prossime settimane sono in area 5,04/4,65.Si procederà per step.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.