Come evitare i comportamenti irrazionali che vi danneggiano nel lavoro, nella vita e negli investimenti?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Come evitare i comportamenti irrazionali che vi danneggiano nel lavoro, nella vita e negli investimenti? Ogni giorno compiamo delle scelte. Tante volte queste sono dettate dall’emotività. E troppe volte le decisioni sono guidate da comportamenti irrazionali. Questi comportamenti irrazionali sono continui e non episodici. E’ solo con la conoscenza di se stessi e del modo di essere che ciascuno di noi può migliorare le proprie performance. Nel lavoro, nella vita e negli investimenti.

Primo fra tutti è l’eccesso di fiducia. Fidarsi troppo delle proprie conoscenze e, soprattutto, delle proprie capacità. Sovrastima delle proprie conoscenze. Sottostima dei rischi. Convinzione di avere il controllo degli eventi. Questi sono tutti parametri molto difficili da gestire. Perché sono insiti dentro di noi, non riusciamo a controllarli. E quindi che cosa dobbiamo fare? Essere critici prima di tutto verso se stessi. Perché altrimenti si finisce in quella che viene chiamata la logica del senno di poi. “Se avessi saputo… Ah già, è vero, perché mi mancava quell’elemento… Se io…”. Funziona sempre così.

Come diretta conseguenza dell’eccesso di fiducia il secondo comportamento irrazionale è l’errore di giudizio. L’illusione di avere il controllo. Quando in realtà è impossibile averlo. Vedere opportunità che in realtà non ci sono. Vedere opportunità dettate dall’emotività. Che però in realtà non sono scalabili, non sono monetizzabili, non sono profittevoli. Qual è il rimedio principale? Anche qui, combattere l’emotività. Concentrarsi sui numeri e sull’analisi di mercato.

Come evitare i comportamenti irrazionali che vi danneggiano nel lavoro, nella vita e negli investimenti?

Il terzo dei comportamenti irrazionali è l’effetto gregge. Per parlarvi di questo facciamo riferimento all’esperimento di Asch. La pressione sociale ci spinge a dare una risposta errata anche quando si sa che non è quella giusta. Si sa che una determinate risposta è sbagliata. Ma la diamo lo stesso perché gli altri hanno fatto così. Tenere un comportamento non naturale o fare scelte sbagliate perché lo fanno anche gli altri. Questo è l’effetto gregge.

Il quarto comportamento irrazionale è l’avversione alle perdite. Concetto caro alla finanza comportamentale. E’ il modo in cui noi andiamo a descrivere, inquadrare, analizzare gli effetti positivi contro gli effetti negativi degli investimenti che abbiamo fatto. Il tutto a parità di numeri. Quindi, abbiamo guadagnato 100 oppure abbiamo perso 100. Che sulla bilancia è la stessa cosa. La perdita di 100 si rivelerà molto più forte nelle nostre convinzioni. In finanza questo viene chiamato “effetto framing”. Anche qui bisogna mettere da parte la componente emotiva in favore dell’analisi di mercato.

Va da sé che di fronte a tutti questi comportamenti ognuno di noi si sente pieno di dubbi, Ma vi diciamo una cosa. Essere pieni di dubbi è saggio. Perché solo gli stolti sono sempre certi di avere la risposta e la soluzione giusta.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te