Come evitare che i capi neri sbiadiscano?

Come evitare che i capi neri sbiadiscano?

Parliamo in questo articolo di come trattare i capi neri e cercare di non farli sbiadire. Quest’ultimo inconveniente peraltro può verificarsi non solo in sede di lavaggio, ma anche durante la loro asciugatura e stiratura. Vediamo quindi come evitare che i capi neri sbiadiscano e preservarne intensità, brillantezza e colore. Introduciamo subito un vademecum di consigli al riguardo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, l'integratore che ti fa dimagrire velocemente - 4 al prezzo di 1 e la consegna è gratuita

Scopri di più

Cosa controllare prima di iniziare a fare il bucato

a) Leggere sempre attentamente l’etichetta dei vestiti: è il modo migliore per evitare di commettere errori;

b) evitare i deodoranti sui vestiti che lasciano aloni, come nel caso delle camicie nere;

c) suddividere il bucato per colore e non sovraccaricare la lavatrice;

d) capovolgere i capi prima del lavaggio, cosi, a rovescio, sarà la loro parte interna quella più esposta agli stress e all’abrasione del lavaggio;

e) prima di mettere un capo nero in lavatrice per il suo primo lavaggio, meglio riporlo in una bacinella di acqua fredda per 15 minuti. Serve per il fissaggio del colore.

Altre accortezze da tenere a mente con il bucato nero

Lavate sempre separatamente il capo nero appena acquistato, dagli altri capi neri già sottoposti a lavaggi. In questo caso bisogna fare un lavaggio o un ammollo apposito con acqua fredda, per fissare il colore. Le fibre dei tessuti nuovi sono più morbide e tendono a restringersi più facilmente.

Se si usa la lavatrice, meglio scegliere un programma breve, a bassa temperatura, massimo a 30 gradi. Ad ogni modo, occorre in genere evitare nei lavaggi l’acqua calda. Questa favorisce la separazione del colore dalle fibre del tessuto. Infine, evitare di ricorrere alla centrifuga.

Se il bucato scuro è eccessivamente sporco, meglio far precedere al lavaggio in lavatrice un tempo di ammollo. Quindi si immerge il capo in una bacinella, con acqua fredda, sapone di Marsiglia e sale grosso.

Qualche piccolo stratagemma

Evitate i detersivi particolarmente aggressivi o disinfettanti. Prediligete quelli liquidi e delicati. Evitate quelli in polvere che, ancor più nei lavaggi brevi e in acqua fredda, tendono a lasciare residui ed una patina sul bucato. Prevedete un risciacquo accurato che elimini i residui di detersivo.

Un altro trucco è quello di mettere 125 ml di sale aggiunto al cestello durante il lavaggio. Serve a togliere i residui di detersivo. Ma anche a fissare il colore di un capo nuovo o per ravvivare il colore di un capo usato. Anche una quantità doppia di aceto distillato, durante la fase di risciacquo, ha le stesse funzioni del sale. Inoltre, funge anche da ammorbidente. Qualora, nonostante il lavaggio, il bucato dovesse presentare il classico odore dell’aceto, basterà lasciare asciugare i capi all’aria aperta. Anche l’uso del bicarbonato, nella stessa quantità del sale, migliora i colori e funge da disinfettante.

Come evitare che i capi neri sbiadiscano

Due tazze di caffè o te nero, aggiunte al lavaggio, sono coloranti naturali per il bucato scuro. Evitate l’asciugatrice, visto che utilizza spesso il temperature troppo elevate. Se proprio ci dovesse essere una necessità dell’ultimo momento, selezionate una bassa temperatura. Allo stesso modo, prediligete una asciugatura lontano da fonti di calore e lontano dai raggi del sole. Infine, andrebbe evitata anche la stiratura, ma in caso di necessità procedete capovolgendo il capo ed evitando il vapore e le alte temperature.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.