Come evitare affaticamento e bruciore degli occhi davanti al computer? Basta questo semplice rimedio 

Con le nuove restrizione dovute alla pandemia Covid, si passa molto tempo al computer. Inoltre, è diventato un modo per comunicare con gli altri attraverso vari sistemi: Skype, Meet, Zoom, eccetera. Però a fine giornata, gli occhi bruciano, sono rossi e il peso della giornata si accumula. Come evitare affaticamento e bruciore degli occhi davanti al computer? Basta questo semplice rimedio. Si tratta di proteggere i propri occhi attraverso piccoli accorgimenti. Ecco una mini-guida sui consigli da mettere in pratica.

Come evitare affaticamento e bruciore degli occhi davanti al computer? Basta questo semplice rimedio

Per non affaticare gli occhi quando usiamo il computer o il notebook, basta fare attenzione a queste piccole cose, ma molto importanti:

  • preferire la luce naturale a quella artificiale;
  • evitare i riflessi sul monitor, quindi, luce diretta;
  • preferire ambienti con molta luce;
  • non mettere l’illuminazione al massimo sul monitor.

Questi sono semplici consigli di base che permettono di ridurre l’affaticamento degli occhi. Un altro aspetto da considerare è ridurre il tempo che si passa davanti al computer. Ma quest’aspetto nei tempi di Covid è difficile da mettere in pratica, considerando che tutto si svolge attraverso il PC.

Detto questo, ci sono degli ottimi software da installare sul proprio PC, che permettono di ridurre l’affaticamento degli occhi.

Software da scaricare gratuiti

Un software che permette di adattare il colore dello schermo all’ora del giorno è il F.Lux. Si attiva in automatico, dal tramonto e in base all’ora del giorno trasforma lo schermo in tinta arancione.

Il F.Lux permette di dormire in modo tranquillo, infatti, permette di ridurre l’effetto che la luce artificiale ha sul sonno. È semplicissimo da usare e da installare e inoltre, consente di modificare l’intensità della luce dello schermo. Questo software è gratuito, ed è disponibile su: Windows, OS X, iOS, Linux.

Questa è solo una delle applicazioni che si possono utilizzare, infatti, ci sono anche altre applicazioni semplici da installare ed usare, ad esempio:

  • Awareness (avvisa l’utente quando è il momento di prendersi una pausa);
  • Time Out Free (disponibile per Mac OS X);
  • Shades (disponibile per Mac OS X);
  • Pangobright (disponibile per Windows).
  • Twilight (disponibile per Android)

Consigliati per te