Come essiccare le erbe aromatiche e creare il sale aromatizzato per piatti gustosi e saporiti 

Molti sono i vantaggi di creare in casa un buon sale aromatizzato e prepararlo essiccando noi stessi le erbe aromatiche che abbiamo in terrazzo. Vediamo allora come essiccare le erbe aromatiche e creare il sale aromatizzato per piatti gustosi e saporiti.

Erbe aromatiche in vaso e utilizzo

Dai mercatini portiamo a casa qualche piantina di erbe aromatiche. Fra queste troviamo il prezzemolo e il basilico che allontana le zanzare. Il timo un antisettico naturale e il rosmarino per insaporire la carne. La menta, un po’ di lavanda rasserenante, l’alloro, l’origano e ancora tante altre.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Come essiccare le piante aromatiche

Il modo per essiccare le piante aromatiche è molto semplice. Prendiamo ad esempio dell’alloro e leghiamolo in un mazzetto con dello spago. Poi lo appendiamo in una zona della casa in cui ci sia aria. Si può usare allo scopo una stampella per abiti. L’accortezza è che sui ramoscelli non ci batta il sole direttamente e non siano riposti dove c’è troppa luce.

Una volta essiccate le erbe, possiamo conservare le foglie in un barattolo in vetro chiudendo col tappo, per non farle reidratare. In barattolo le erbe aromatiche si conservano per un anno. Per sicurezza potremmo scrivere sul barattolo la data di preparazione e di scadenza.

Come essiccare le erbe aromatiche e creare il sale aromatizzato per piatti gustosi e saporiti

Il sale aromatizzato è ottimo per insaporire i nostri piatti e anche per farci consumare meno sale, cosa benefica per la salute. Spezie e aromi in cucina sono antisettici e antibatterici naturali per il nostro corpo ed è consigliato il giusto utilizzo.

Ingredienti per il sale aromatizzato:

  • 100gr di sale fino;
  • 50 gr di erbe aromatiche essiccate.

Prendiamo un mortaio da cucina e mettiamoci dentro un mix di foglie secche aromatiche che preferiamo. Potremmo scegliere del timo, origano, rosmarino e prezzemolo. Pestiamo le erbe per tritarle abbastanza finemente e poi le andiamo a mischiare bene col sale. In assenza di mortaio potremmo utilizzare un frullatore, meglio un macinino da caffè e spezie. Assaggiamo e proviamo il gusto, intuiremo subito il tipo di piatti che potrebbe aromatizzare. Una preparazione facile, utile e divertente.

In questo articolo quale vaso scegliere se in plastica o in coccio per le nostre piante.

Consigliati per te