Come eseguire una trazione alla sbarra perfetta

In ogni routine di allenamento è indispensabile far rientrare i pull-ups o trazioni alla sbarra. Tale esercizio è importantissimo gran parte della muscolatura del corpo. Senza contare, inoltre, la soddisfazione personale che tale movimento porta con sé. Guardandolo da vicino, però, ci si accorge che l’esecuzione dello stesso non è facilissima. Molti amatori hanno delle difficoltà in tale esercizio e anche gli atleti affermati consigliano di andarci piano.

Innanzitutto sollevare il proprio peso con la sola forza delle braccia (insieme ai dorsali) non è impresa semplice. È necessario padroneggiare degli esercizi propedeutici prima di accostarsi alle trazioni vere e proprie. Come al solito è cruciale consultare un esperto per avere delle indicazioni precise.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In questo articolo si prenderà in esame una problematica comune a molti. Si vedrà come eseguire una trazione alla sbarra perfetta.

Nell’esercizio vengono reclutati diversi distretti muscolari

Già rimanere appesi ad una sbarra presenta delle difficoltà. La gravità è un nemico. Il passo fondamentale è avere una buona presa e aiutarsi con altri muscoli del corpo. Contraendo l’addome, i glutei e i quadricipiti, si suderà di più e si avranno effetti positivi.

I benefici di tale posizione sono innumerevoli. Il reclutamento di diversi distretti muscolari, oltre a contribuire a bruciare molte calorie, ha un riflesso sull’aumento della forza.

La posizione di “hanging” o di penzolare, però, merita un approfondimento. Di solito si è spinti a lasciarsi andare e avere le scapole protratte (lontane fra loro). Il primo passo per concludere il movimento è l’adduzione delle scapole, esattamente come nei push-ups. Esse, infatti, vengono avvicinate fino a toccarsi. Si può immaginare di avere una pallina sulla schiena e cercare di non farla cadere. L’importante, a questo punto, è “attivare il dorsale” e non piegare ancora le braccia.vIl movimento si conclude quando il mento supera la sbarra.

Come eseguire una trazione alla sbarra perfetta?

Ci si trova adesso in una posizione di “active hanging”. Ma come eseguire una trazione alla sbarra perfetta?

Da tale posizione, risulta più facile completare il movimento. Partendo da qui, è necessario tenere i gomiti rivolti verso il pavimento e tirare il corpo verso l’alto. Il movimento si conclude quando il mento si trova al di sopra della sbarra. Si consiglia di ritornare nella posizione di partenza in maniera graduale e controllata.

In questo modo, il pull-up viene eseguito nella maniera migliore possibile. Bisogna prestare attenzione, infine, a mantenere il corpo contratto per tutta la durata dell’esercizio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te