Come eliminare le rughe e i segni del tempo con questa tecnica sensazionale di ultima generazione

Con l’avanzare dell’età, le rughe diventano sempre più marcate, e conferiscono al viso un aspetto stanco e invecchiato.
Gli strati della pelle diventano sempre più sottili, perdono di elasticità e tonicità non riuscendo più a mantenere la propria forma.
La medicina estetica, nel corso degli anni sta facendo passi da gigante, per combattere gli inestetismi della pelle e correggere e rallentare i segni del tempo.
Sempre più donne si sottopongono a trattamenti estetici meno invasivi, senza ricorrere all’uso del bisturi.
Sapere come eliminare le rughe e i segni del tempo con questa tecnica sensazionale di ultima generazione, aiuta a vedersi più giovani e sicuri.

A cosa ci riferiamo? Al lifting.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le tecniche del lifting non chirurgico prevedono, l’utilizzo di prodotti sicuri e certificati e devono essere eseguite da medici preparati e abilitati, che valutano i tipi di inestetismi della pelle, e decidono la tecnica più opportuna da eseguire secondo le esigenze del paziente.

Ecco come eliminare le rughe e i segni del tempo con questa tecnica sensazionale di ultima generazione

Questa nuova tecnica, prevede l’impianto di sottilissimi fili di trazione.
I fili di trazione sono biocompatibili e riassorbibili.
Sono formati da acido polilattico che stimolando la collagenogenesi  accelera la produzione di collagene.
Questi fili vengono fissati nel tessuto adiposo sottocutaneo.

Come si interviene

Dopo una visita preliminare, il medico marca con una penna dermografica le zone del viso da trattare.
Si procede senza sentire dolore e con poco anestetico locale ad inserisce degli aghi molto sottili, nel cui interno ci sono dei fili altrettanto sottili, sicuri e anallergici.
Gli aghi vengono rimossi senza trauma e i fili rimangono nel tessuto svolgendo un effetto lifting immediato, stimolando la produzione di collagene endogeno.
I fili verranno assorbiti dall’organismo nel giro di sei o otto mesi.
Terminato il trattamento, il paziente potrà continuare a svolgere fin da subito, le sue normali attività quotidiane.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te